Vincolo quinquennale sul sostegno e trasferimento su posto comune: mobilità sugli ambiti territoriali o su reti di scuole?

Silvia – Sono un’insegnante di sostegno della scuola primaria entrata in ruolo l’1 settembre 2011. Secondo i miei calcoli il prossimo anno scolastico (2016/2017) potrei fare il passaggio da sostegno a posto comune.. potete darmi conferma?
E un’altra informazione in relazione ai famosi ambiti territoriali..da voci di corridoio ho sentito che potrebbero essere intesi come reti di scuole? Potete darmi qualche delucidazione in merito? Grazie per le attese risposte e per il vostro costante lavoro. Cordiali saluti.

Classe con alunni disabili: quale limite numerico si deve rispettare?

Eva – La normativa prevede che con 2 bambini certificati in una classe, il numero di alunni non può superare i 20, derogabili a 22. Prima domanda: me lo confermate? Seconda domanda: come muoversi nel caso ci siano continui arrivi nella scuola e che vengano inseriti altri bambini strada facendo? Per ora siamo 23, ma presto potrebbero aumentare.
La DS sembra aver risposto che si tratta di una legge orientativa… cosa vuol dire??? Grazie per la risposta

Modulistica da utilizzare per il riconoscimento del servizio pr-ruolo

Alessio – sono un docente TI entrato in ruolo quest’anno (decorrenza economica 1° settembre 2015). Ho consegnato presso la segreteria della scuola di titolarità l’AUTOCERTIFICAZIONE DA ALLEGARE ALLA DOMANDA DI RICOSTRUZIONE DI CARRIERA. Un collega entrato in ruolo qualche anno fa mi ha fatto presente che devo anche richiedere il RICONOSCIMENTO DEGLI ANNI PRE-RUOLO AI FINI DELLA RICOSTRUZIONE DI CARRIERA. Le chiedo pertanto 1) Potrebbe spedirmi tuttii moduli necessari e informarmi sulla documentazione da produrre in modo da poter fare già da quest’anno( e in maniera completa) la DOMANDA DI RICOSTRUZIONE DI CARRIERA? 2)Eventualmente mi fornirebbe il modello per il RICONOSCIMENTO DEGLI ANNI PRE-RUOLO AI FINI DELLA RICOSTRUZIONE DI CARRIERA. 3) Entro quanto tempo la scuola mi farà sapere qualcosa e quali documenti mi consegnerà? La ringrazio anticipatamente della collaborazione Distinti saluti.

Raggiungimento del requisito per la pensione anticipata

Docente  – Buongiorno. Mia sorella ha 62 anni di età e 41 anni di servizio nella scuola, compresi gli anni universitari. L’anno prossimo potrebbe, quindi, far domanda di pensione anticipata. Essendo molto legata al suo lavoro,   potrà chiedere il trattenimento in servizio fino all’ età prevista per la pensione di vecchiaia ? Grazie. Distinti saluti.

Pensione di vecchiaia nel 2021

Docente  – Sono un’insegnante di scuola primaria nata nell’agosto del 1954. Da qualche tempo, dopo la famigerata legge Fornero, famigerata legge che,alla non più giovane età di 57 anni,  ha completamente stravolto i miei progetti di vita,  sono caduta in un fortissimo stato depressivo (burnout?). Tale disagio nasce dalla consapevolezza di non poter reggere il carico di lavoro (sempre più pesante) fino all’età di 67-68 anni, come stabilito a suo tempo dalla sadica ministra di cui sopra. Avendo accumulato 36 anni e 2 mesi di contributi chiedo se è esatto pensare che non  potrò  lasciare il servizio prima del settembre 2021.

Pensione anticipata nel 2017 con decorrenza 1/9

Patrizia  – Buongiorno, mi chiamo Patrizia e  sono un’insegnante di scuola primaria nata il 29/11/1952 con 39 anni  e 9 mesi di servizio complessivi. Vorrei sapere quali sono i requisiti per la pensione anticipata e se potrò accedere alla pensione a settembre 2016 al compimento di 63 anni e 7 mesi o se dovrò attendere il raggiungimento dei 41 anni e 10 mesi di servizio e accedere alla pensione a settembre del 2017. Vorrei infine sapere se ci sono eventuali penalizzazioni per la pensione anticipata. In attesa di un riscontro alla presente è gradita l’occasione per porgere cordiali saluti.

Utilizzazione in altra classe di concorso del docente in esubero: è previsto dalla normativa?

Claudio – Nella mia scuola è presente un docente perdente cattedra di una classe di concorso A. Ora si è resa disponibile una cattedra con classe di concorso B. Lo stesso professore, messo a disposizione dal Provveditorato per questa scuola, ha fatto richiesta di poter insegnare nella cattedra con classe di concorso B. Se questo accadesse non potranno chiamare un supplente da GI precludendomi la possibilità di entrare in servizio. E’ possibile che la scuola utilizzi il docente di ruolo su altra classe di concorso? Grazie

Sdoppiamento di una classe: quando è possibile?

Giulia – Sono un’insegnante di scuola primaria e ho una classe seconda (unica del plesso essendo un paese) composta da 25 alunni tra cui 5 extracomunitari, una bambina diabetica che per tre volte al giorno necessita di guida nell’esecuzione del test della glicemia con conseguente telefonata alla mamma per consigli sul da farsi, e in più un bambino diversamente abile molto grave seguito da due diverse insegnanti di sostegno per l’intero orario scolastico. Questa è la realtà già non semplice della mia classe.

Assenze per malattia: ricovero e periodi di convalescenza e trattenuta di legge. Chiarimenti per il dirigente

Dirigente scolastico  – ad una docente che ha subito un intervento chirurgico presso una clinica odontoiatrica: 1. per il giorno dell’intervento si deve procedere alla decurtazione di legge? 2. Per il giorni successivi assente per salute (convalescenza post intervento) si deve procedere alla decurtazione di cui sopra?

Spezzoni pari o inferiori le 6 ore: quando il criterio di assegnazione è la graduatoria interna di istituto

A.S. – La scuola per cui lavoro deve attribuire n. 3 ore aggiuntive di lingua inglese a docenti interni a tempo indeterminato. E’ stata fatta una circolare in cui si invitavano i docenti abilitati a presentare domanda per l’attribuzione delle ore aggiuntive, in cui si diceva che sarebbero state attribuite secondo la graduatoria di istituto. Sono giunte due domande, una della docente che insegna  lingua inglese (A345) con punteggio 101 e l’altra da una docente di sostegno con abilitazione all’insegnamento della lingua inglese con punti 128 per la classe di concorso ADOO. E’ possibile assegnare le ore aggiuntive alla docente di inglese anche se ha meno punteggio nelle graduatorie di istituto per individuazione di sopranumerari? O spettano alla docente di sostegno con punteggio più alto ed abilitata, ma con nessuna esperienza di insegnamento della lingua?

Maternità: il periodo di flessibilità del congedo può essere interrotto dalla dipendente

Daniela  – Sono insegnante di ruolo e sono attualmente nell’ottavo mese di gravidanza e ho scelto di avvalermi della flessibilità 1+4 lavorando fino ad un mese prima del parto. Ora però mi trovo nell’ultima settimana di servizio e non mi sento più in grado di continuare, perciò ho comunicato in segreteria l’intenzione di interrompere il periodo di flessibilità tre giorni prima del termine. La segreteria mi ha detto che non si può fare e che comunque perderei tutti i giorni lavorati, come se fossi andata in obbligatoria 2+3. Io non credo sia corretto, anzi, sapevo che il periodo poteva essere interrotto in qualsiasi momento e che i giorni lavorati sarebbero stati conteggiati. Cosa devo fare? É vero quello che mi hanno detto a scuola? Ringrazio anticipatamente per la cordiale attenzione. Distinti saluti.

Domanda di trasferimento e perdita della titolarità: doveroso chiarimento

Rosa Maria – Se non ho capito male ,facendo domanda di trasferimento si perde automaticamente la titolarità nell’attuale sede di servizio e si acquisisce negli ambiti territoriali scelti e se non dovessi avere nessuna chiamata dal preside saranno gli uffici scolastici provinciali ad assegnare una sede anche diversa da quella scelta qualora non ci fossero posti disponibili tra quelle scelte. Ringrazio infinitamente

Assegnazione provvisoria 2016/17. Ulteriori chiarimenti

Cristina – Gentili esperti di OS, mi sarebbe utile avere un chiarimento relativamente alla risposta “Mobilità annuale per l’a.s. 2016/17: si potrà ancora chiedere?” fornita a Carla in data 27/09. Ecco il quesito: ma si può già affermare con certezza che resta garantita ai docenti di ruolo (quindi già a tempo indeterminato) la possibilità di chiedere assegnazione provvisoria per l’a.s. 2016-17? Faccio riferimento a docenti che hanno il requisito del ricongiungimento a un familiare.

Anche in fase C assunzioni GM 2012 precede GaE

Laura – Vorrei chiedere un vs parere in merito: le aree disciplinari stabilite dal MIUR per la fase C ingloberanno, per affinità, materie per le quali è stato bandito il concorso2012 e materie per le quali non lo è stato? gli iscritti di queste ultime, dunque, saranno fortemente penalizzati, anche se hanno punteggi molto alti, dal momento che saranno "scavalcati" dagli idonei 2012 di discipline affini. Possibile il MIUR e i sindacati non tengano conto di questa iniquità? Grazie!

Le supplenze fino ad avente diritto su esonero del collaboratore del Preside fino a pubblicazione GI o fino a fine novembre?

Francesca – Gentile redazione di OS, innanzitutto vi ringrazio perché se non ci foste voi sarebbe impossibile, per me, tenermi aggiornata su quanto accade nella scuola. Sono una docente di A050 appena inserita in II fascia aggiuntiva: dopo aver comunicato la priorità in III fascia il giorno della convocazione, mi sono aggiudicata una supplenza breve fino all’avente diritto per 8 ore su semiesonero della vicaria.

Collaboratore vicario: può essere nominato in un Istituto Comprensivo di 38 classi?

Nicola – Sono un docente di un Istituto Comprensivo di 38 classi, volevo chiedere se, alla luce della recente normativa, nel mio Istituto deve essere nominato il collaboratore vicario oppure la nomina può essere disposta solo nelle scuole i cui parametri permettono l’esonero o il semiesonero. La ringrazio e le porgo cordiali saluti.