Recupero debiti e costituzione del consiglio di classe

Antonia – Il professore che ha tenuto il corso di recupero estivo, deve fare gli scrutini finali anche se non faceva parte del Consiglio di classe di giugno? Grazie.

Paolo Pizzo – Gentilissima Antonia,

bisogna tenere separati i corsi di recupero dalle prove con i relativi scrutini.

Per quest’ultimi la normativa fa sempre riferimento al consiglio di classe così come costituito per l’assegnazione del debito all’allievo, non al docente che effettua i corsi di recupero.

L’art. 8/6 dell’O.M. n. 92/2007 infatti recita: “la competenza alla verifica degli esiti nonché alla integrazione dello scrutinio finale appartiene al consiglio di classe nella medesima composizione di quello che ha proceduto alle operazioni di scrutinio finale. Nel caso in cui le operazioni di verifica e di integrazione dello scrutinio finale abbiano luogo, in via eccezionale, dopo la fine dell’anno scolastico di riferimento, ai componenti il consiglio di classe eventualmente trasferiti in altra sede scolastica o collocati in altra posizione o posti in quiescenza, è assicurato il rimborso delle spese”.

Posted on by nella categoria Didattica
Versione stampabile
ads ads