Passaggio di ruolo e anno di prova: quali obblighi per il docente?

Maddalena – Buongiorno, vorrei gentilmente saper cosa dice la normativa sui passaggi di ruolo. Sono una docente che ha ottenuto il passaggio di ruolo dalla scuola primaria alla scuola dell’infanzia. Nella scuola dove sono stata destinata mi dicono che negli anni passati il dirigente ha richiesto una relazione finale. E’ lecito? Vi ringrazio per la vostra disponibilita’.

Giovanna Onnis – Gentile Maddalena,

la richiesta del DS non è legittima, in quanto la normativa attualmente in vigore (e per ora non sono state stabilite modifiche) prevede che il docente che ottiene il passaggio di ruolo non dovrà ripetere l’anno di formazione, ma sarà tenuto a effettuare solo l’anno di prova, cioè i 180 giorni di servizio. Quindi niente formazione, niente tutor e nessuna tesina o relazione finale contrariamente a ciò che esige il tuo Dirigente Scolastico.Per ulteriore conferma ti invito a leggere sull’argomento la guida di Paolo Pizzo http://www.orizzontescuola.it/speciali/anno-prova-e-formazione-docente-che-ha-ottenuto-passaggio-cattedra-o-ruolo

Posted on by nella categoria Mobilità
Versione stampabile
ads ads