Graduatorie III fascia ATA: la valutazione del servizio alle dirette dipendenze di ditta privata

Angela – Salve Mi chiamo Angela e vorrei delle delucidazioni riguardante mesi di servizio resi nel 1990-91 in una scuola materna pubblica. Sono in graduatoria 3 fascia dal 2008 e aggiornata nel 2014 dimenticando di aver lavorato tanti anni fa come collaboratrice scolastica presso una scuola pubblica , ma il lavoro era gestito da una ditta assunta dal comune.

Quindi Vi chiedo posso, nel prossimo aggiornamento di graduatoria, aggiungerlo? Vi ringrazio

di Giovanni Calandrino – Gentilissima Angela, il servizio da valutare è solo quello prestato alle dirette dipendenze delle Amministrazioni Statali o EE.LL, cioè il servizio che determina un rapporto di lavoro mediante la stipula di contratti sottoscritti ai sensi di specifiche norme contrattuali del CCNL dei richiamati comparti , nonché quello relativo a periodi di servizio coperti da contratto individuale di lavoro a tempo indeterminato o determinato ai sensi dell’art. 25 e 44 del C.C.N.L. 2006/09 del comparto scuola, sottoscritto il 29.11.2007.

Il servizio prestato nelle scuole statali con rapporto di impiego con gli Enti Locali fino al 31 dicembre 1999 viene equiparato, ai fini dell’attribuzione del punteggio, a quello prestato con rapporto di impiego con lo Stato nel medesimo profilo professionale o in profilo professionale corrispondente.

Tuttavia, mi sembra di capire che il suo servizio è stato prestato con rapporto d’impiego alle dirette dipendenze di una ditta privata. Pertanto per i criteri summenzionati, il medesimo servizio non è oggetto di valutazione.

Posted on by nella categoria Graduatorie ATA
Versione stampabile
ads ads