Precari delle GaE non assunti nel piano straordinario dovranno partecipare al concorso?

Vanna – gentilissima lalla, sono inserita nella GAE per la classe di concorso a019 e ho presentato domanda di immissione a ruolo. Si sente parlare tanto del famoso concorso che verrà bandito per il mese di dicembre e io le chiedo gentilmente se: qualora non dovessi ottenere una proposta di assunzione, sarei costretta anche io a partecipare al concorso?

Questo dubbio nasce dal fatto che si dice che possono partecipare al concorso quelli provvisti di abilitazione, ma se si ha già l’abilitazione, come me, si è già nelle
GAE e allora quale sarebbe il senso del concorso?.
Capisco che ultimamente le domande che le vengono poste hanno carattere di più urgenza, ma le sarei grata se anche questa volta, mi desse la sua preziosissima risposta

risposta – gent.ma, qualunque sia la situazione individuale, non c’è alcun obbligo di partecipazione al concorso a cattedra. Ciascuno decide se partecipare o meno in base a cosa sia meglio per il proprio futuro professionale.

Chi non sarà assunto nel piano straordinario di immissioni in ruolo 2015/16, o perchè volontariamente non ha presentato la domanda, o perchè non ha trovato collocazione neanche in fase C (non sappiamo ancora se quest’ultima circostanza potrà verificarsi), rimane iscritto nelle Graduatorie ad esaurimento che, a legislazione vigente, continueranno ad essere utilizzate per le supplenze e per il 50% delle immissioni in ruolo (come in maniera molto evidente afferma la legge 107/2015).

Può essere utile partecipare al concorso per aumentare le possibilità di immissione in ruolo del 50% mancante, fermo restando che il concorso avrà carattere regionale.

Posted on by nella categoria Concorso docenti
Versione stampabile
ads ads