Graduatoria interna e Legge 104: il beneficiario ha sempre diritto all’esclusione ?

Giuseppe – Insegnando in una provincia ed abitando in una provincia contigua ( la distanza tra il mio comune di residenza e la scuola è di 35 Km ) ed assistendo mia madre invalida riconosciuta ( legge104), ho diritto ad avere la precedenza, proprio per la legge 104, nelle graduatorie d’istituto per l’individuazione dei Docenti soprannumerari? Grazie

Giovanna Onnis – Gentile Giuseppe,

in qualità di referente unico di tua madre che risulta beneficiaria della legge 104 (art.3, comma 3), hai diritto ad essere escluso dalla graduatoria interna per non essere dichiarato soprannumerario solo se la scuola è ubicata nel comune di residenza di tua madre, dove devi prestarle assistenza, o se hai presentato domanda di trasferimento per scuole ubicate in questo comune o comune viciniore. In questi casi hai il diritto all’esclusione dalla graduatoria interna, evitando di essere individuato come perdente posto, a meno che la contrazione di organico non sia tale da rendere strettamente necessario il tuo coinvolgimento , in sintonia con quanto previsto nell’art.7 comma 2 del CCNI sui trasferimenti 2015/16

Posted on by nella categoria Graduatorie interne di istituto (docenti di ruolo)
Versione stampabile
ads ads