Mobilità provinciale e interprovinciale. Chiarimenti

Carmela – Avrei intenzione di fare il passaggio di ruolo, da primaria ad infanzia,è possibile farlo sia a livello provinciale che interprovinciale? Se non dovessi ottenere il trasferimento ad altra provincia,che è quello che mi interessa, rimarrà il passaggio di ruolo a livello provinciale?  Ringrazio per un’eventuale risposta.

Giovanna Onnis – Gentile Carmela,

puoi tranquillamente chiedere il passaggio di ruolo sia provinciale che interprovinciale in quanto non sussiste alcuna incompatibilità tra le due domande che puoi presentare contemporaneamente. Nella mobilità esistono delle fasi temporali che devono essere rispettate. Nell’art.25 del CCNI si parla, infatti di I fase, II fase e III fase. La I fase comprende i trasferimenti nell’ambito del comune di titolarità, la II fase sempre i trasferimenti nella provincia di titolarità e, infine la III fase che comprende la mobilità professionale (passaggi di cattedra e passaggi di ruolo) provinciale e la mobilità territoriale e professionale interprovinciale. Se chiedi contemporaneamente trasferimento provinciale e passaggio di ruolo provinciale, ottenendoli ambedue, il passaggio annullerà il trasferimento già disposto. La stessa cosa si verificherà se chiedi contemporaneamente passaggio di ruolo provinciale e passaggio di ruolo interprovinciale, se ottieni sia il passaggio provinciale che quello interprovinciale, quest’ultimo annullerà il movimento provinciale. Se invece non ottieni il passaggio interprovinciale, ma solo quello provinciale, chiaramente rimarrà valido l’unico movimento ottenuto.

 

Posted on by nella categoria Mobilità
Versione stampabile
ads ads