Non ho i soldi per il PAS. Cosa si prevede per i docenti di III fascia che non si abilitano?

Elisabetta – Gentile Lalla sono docente precaria di terza fascia nelle graduatorie di istituto e ti scrivo per fare alcune domande.

La prima è inerente al PAS. Ho ottenuto l’accesso al pas due anni fa, ma l’università di torino non ha subito attivato i corsi e poi una volta attivati io sono stata inserita in questo anno accademico. Mi chiedevo, se per qualche motivo non potessi iscrivermi entro la data di scadenza decadrei da ogni futura possibilità di PAS? Perchè la scadenza sarebbe domani e io non ho i soldi per pagare la quota di iscrizione. Mille euro per me sono molti. Ho visto che non sono la sola leggendo nel vostro forum, ho trovato il post di un collega che ha il mio stesso problema…

Ma mal comune non è mezzo gaudio per me. Non so cosa fare. Inoltre volevo chiederti se sai se per caso è prevista l’attivazione di altri pas da parte del ministero e quali sarebbero senza l’abilitazione le future possibilità di lavoro per noi docenti di terza fascia.
Grazie in anticipo per le cortesi risposte

risposta – purtroppo non abbiamo una soluzione per la difficoltà economica, ognuno conosce la propria situazione e dunque sa ciò che può e non può fare.

Per quanto riguarda la normativa, al momento non si prevedono altri PAS

Giannini: non ci sarà un nuovo PAS, ma cerchiamo modo di valorizzare il servizio , siamo invece in attesa dell’attivazione del III ciclo TFA (ma certo la somma da pagare non cambia, ed è necessario anche superare le selezioni).

Per quanto riguarda il "futuro dei non abilitati", non esiste un futuro, nel senso che nessuno ad oggi può assicurarti un lavoro stabile con le supplenze di terza fascia (potrebbe darsi, dipenderà da materia, provincia, circostanze fortuite come malattie, gravidanze, aspettative, congedi) poichè la legge 107/2015 prevede che il requisito di accesso ai prossimi concorsi è l’abilitazione

Quest’anno 7mila supplenze in più, poi andranno al concorso a cattedra 2015/16. Bando solo abilitati

e poi, per i giovani, la strutturazione di un percorso diverso.

Formazione docenti, addio TFA (ultimo a gennaio 2016?). Le supplenze saranno svolte dai tirocinanti. Chi vince il concorso avrà un contratto a tempo determinato

Posted on by nella categoria Diventare insegnanti
Versione stampabile
ads ads