Assegnazione provvisoria 2016/17. Ulteriori chiarimenti

Cristina – Gentili esperti di OS, mi sarebbe utile avere un chiarimento relativamente alla risposta “Mobilità annuale per l’a.s. 2016/17: si potrà ancora chiedere?” fornita a Carla in data 27/09. Ecco il quesito: ma si può già affermare con certezza che resta garantita ai docenti di ruolo (quindi già a tempo indeterminato) la possibilità di chiedere assegnazione provvisoria per l’a.s. 2016-17? Faccio riferimento a docenti che hanno il requisito del ricongiungimento a un familiare.

Ciò vale anche se il docente in questione, attualmente titolare in una scuola, NON inoltrerà per il prossimo a.s. 2016-2017 nessuna richiesta né per la mobilità territoriale (trasferimento) né per quella professionale al fine di evitare di finire negli ambiti territoriali? A me interesserebbe soltanto l’AP provinciale. Restando in attesa di un riscontro da parte Vostra, mi complimento per questa Vostra utilissima rubrica.

Giovanna Onnis – Gent.ma Cristina,

ribadisco quanto già risposto alla collega Carla nel quesito da te citato. http://chiediloalalla.orizzontescuola.it/2015/09/27/mobilita-annuale-per-la-s-201617-si-potra-ancora-chiedere/
Nella legge 107, comma 108, si parla di assegnazione provvisoria limitatamente all’anno scolastico 2015/16 e si stabilisce deroga al vincolo triennale per l’AP interprovinciale, mentre per la mobilità annuale 2016/17 non viene data alcuna indicazione. Pertanto non è proprio possibile affermare con certezza che resta garantita ai docenti di ruolo la possibilità di chiedere assegnazione provvisoria per l’a.s. 2016-17, in quanto non esiste ancora un CCNI per la mobilità annuale 2016/17 e, conseguentemente, non si conoscono ancora le disposizioni per poterla chiedere con relative regole e tempistica. Le risposte certe potranno essere date solo dal MIUR che dovrà in ogni caso emanare circolare esplicativa sull’argomento

Posted on by nella categoria Riforme, Assegnazioni/Utilizzazioni
Versione stampabile
ads ads