Mobilità 2016/17 per docente immesso in ruolo in fase B. Chiarimenti

Marco – Sono un neo immesso in ruolo fase B, per la classe di concorso C240, nella provincia di Grosseto. Volevo sapere se sarà possibile chiedere trasferimento e con quali modalità. Risiedo nella provincia di Torino ed attualmente lavoro in provincia di Alessandria. Ho due bimbi, 8 e 5 anni. Grazie Cordiali saluti

Giovanna Onnis – Gentile Marco,

potrai chiedere trasferimento per l’anno scolastico 2016/17 in deroga al vincolo triennale di permanenza sulla provincia di immissione in ruolo e potrai partecipare alla mobilità su tutti gli ambiti territoriali a livello nazionale. Tali disposizioni sono stabilite nella legge 107 dove nel comma 108 si chiarisce quanto segue: “ Per l’anno scolastico 2016/2017 e’ avviato un piano straordinario di mobilità territoriale e professionale su tutti i posti vacanti dell’organico dell’autonomia, rivolto ai docenti assunti a tempo indeterminato entro l’anno scolastico 2014/2015. Tale personale partecipa, a domanda, alla mobilità per tutti gli ambiti territoriali a livello nazionale, in deroga al vincolo triennale di permanenza nella provincia, di cui all’articolo 399, comma 3, del testo unico di cui al decreto legislativo 16 aprile 1994, n. 297, e successive modificazioni, per tutti i posti vacanti e disponibili inclusi quelli assegnati in via provvisoria nell’anno scolastico 2015/2016 ai soggetti di cui al comma 96, lettera b), assunti ai sensi del comma 98, lettere b) e c). Successivamente, i docenti di cui al comma 96, lettera b), assunti a tempo indeterminato a seguito del piano straordinario di assunzioni ai sensi del comma 98, lettere b) e c), e assegnati su sede provvisoria per l’anno scolastico 2015/2016, partecipano per l’anno scolastico 2016/2017 alle operazioni di mobilità su tutti gli ambiti territoriali a livello nazionale, ai fini dell’attribuzione dell’incarico triennale.…….”
I figli minori ti permetteranno di avere il punteggio spettante in base alla tabella di valutazione attualmente in vigore e sempre che non subisca modifiche con la predisposizione del nuovo CCNI sulla mobilità 2016/17. In base a questa tabella ti spettano 4 punti per il bimbo di 5 anni e 3 punti per il bimbo di 8 anni

Posted on by nella categoria Mobilità, Riforme
Versione stampabile
ads ads