Scuola chiusa per ordinanza del sindaco: i docenti devono recuperare?

Antonella – Sono una docente di scuola superiore di secondo grado. Vorrei sapere se è vero che quando la scuola è chiusa per ordinanza sindacale , le ore del docente devono essere recuperate. Grazie e cordiali saluti

Giovanna Onnis – Gentile Antonella,

la chiusura della scuola in seguito ad ordinanza del sindaco, non comporta per il docente l’obbligo di recuperare le ore non svolte. Il provvedimento di chiusura, infatti, può essere disposto dall’autorità competente per motivazioni che non dipendono dal docente, ma da cause esterne (elezioni amministrative o politiche) o di forza maggiore (eventi metereologici particolari) e pertanto la sua assenza è legittima e come tale non deve essere recuperata e non deve comportare alcuna decurtazione economica. Questo è in sintonia con quanto prevede l’art. 1256 del Codice civile dove è scritto che l’obbligazione del lavoratore si estingue quando, per una causa non imputabile al debitore , la prestazione diventa impossibile.
Per maggiori dettagli e chiarimenti ti invito a consultare la guida di Paolo Pizzo pubblicata da OS http://www.orizzontescuola.it/news/chiusura-scuole-giorni-chiusura-vanno-recuperati-dal-docente

Posted on by nella categoria Varie
Versione stampabile
ads ads