Supplenza fino al termine delle lezioni non “salva” da partenza fuori provincia per fase C

Carmen – Sono in attesa della fase C intanto ho ricevuto una proposta di supplenza da graduatoria d’istituto fino al termine delle lezioni, se accetto riesco a prorogare il trasferimento in altra provincia con la chiamata di novembre? Grazie

risposta – gent.ma Carmen, la supplenza fino al termine delle lezioni purtroppo non è sufficiente a poter rimandare l’eventuale presa di servizio per il ruolo della fase C. La legge non ha infatti previsto tale caso.

Il comma 99 della legge 107 afferma infatti "

99. Per i soggetti assunti nelle fasi di cui alle lettere b) e c) del comma 98, l’assegnazione alla sede avviene al termine della relativa fase, salvo che siano titolari di contratti di supplenza diversi da quelli per supplenze brevi e saltuarie"

Purtroppo anche la supplenza fino al termine delle lezioni è "breve e saltuaria", ossia temporanea

Secondo il Regolamento delle supplenze infatti le supplenze si dividono in

  1. supplenze annuali per la copertura delle cattedre e posti d’insegnamento vacanti e disponibili entro la data del 31 dicembre e che rimangano presumibilmente tali per tutto l’anno scolastico.
  2. supplenze temporanee sino al termine delle attività didattiche per la copertura di cattedre e posti d’insegnamento non vacanti, di fatto disponibili entro la data del 31 dicembre e fino al termine dell’anno scolastico e per le ore di insegnamento che non concorrano a costituire cattedre o posti orario.
  3. supplenze temporanee per ogni altra necessità di supplenza diversa dai casi precedenti, secondo quanto specificato all’articolo 7.

La dicitura della legge "breve e saltuaria" corrisponde a "temporanea".

In ogni caso a mio parere, in questo momento vale la pena accettare, a meno che tu non sia in attesa di una supplenza al 30 giugno. Non si sa mai.

Posted on by nella categoria Supplenze
Versione stampabile
ads ads