Mobilità 2016: ingiusto equiparare chi ha superato vincolo triennale a chi ancora vi è sottoposto

Salve Lalla, sono un’insegnante di ruolo dal 2013 Dos in provincia di Verbania. Quest’anno avendo superato il blocco triennale vorrei chiedere trasferimento nela provincia di residenza della mia famiglia ( marito e due figli). quello che però non riesco a capire è se sia chi ha superato il vincolo triennale sia chi entrando nel 2014 non lo ha ancora superato, saremo tutti inclusi in una stessa fase. Se così fosse sarebbe molto ingiusto. Leggendo la 107 e anche il forum e le risposte di Lalla non sono riuscita a dare risposta a questo quesito. Perfavore rispondetemi grazie.

risposta – gent.ma, ti invitiamo a leggere quanto contenuto nella legge 107/2015, al comma 108

"

108. Per l’anno scolastico 2016/2017 e’ avviato un piano straordinario di mobilita’ territoriale e professionale su tutti i posti vacanti dell’organico dell’autonomia, rivolto ai docenti assunti a tempo indeterminato entro l’anno scolastico 2014/2015. Tale personale partecipa, a domanda, alla mobilita’ per tutti gli ambiti territoriali a livello nazionale, in deroga al vincolo triennale di permanenza nella provincia, di cui all’articolo 399, comma 3, del testo unico di cui al decreto legislativo 16 aprile 1994, n. 297, e successive modificazioni, per tutti i posti vacanti e disponibili inclusi quelli assegnati in via provvisoria nell’anno scolastico 2015/2016 ai soggetti di cui al comma 96, lettera b), assunti ai sensi del comma 98, lettere b) e c)."

Riteniamo sia chiaro che il vincolo di permanenza triennale venga superato e che la fase di mobilità straordinaria riguardi tutti i docenti assunti entro il 1° settembre 2014.

La legge si ferma qui. Ricordiamo che il contratto sulla mobilità deve ancora essere concordato e sottoscritto da Miur e sindacati e che eventuali modifiche alla legge potrebbero ancora intervenire in seno alla Legge di Stabilità, se ritenute necessarie.

Ad oggi non avevamo ricevuto segnalazioni in tal senso, per cui non sappiamo se il problema che poni è sentito come importante o meno a livello nazionale.

Posted on by nella categoria Mobilità
Versione stampabile
ads ads