Passaggio di cattedra nella scuola di titolarità: si ha diritto a precedenza?

Giuseppe – Sono docente titolare in un liceo scientifico (A047), essendo in possesso di un’ulteriore abilitazione (A049), se faccio richiesta di passaggio di cattedra per un posto vacante nello stesso liceo proprio nella A049, ho diritto a qualche precedenza rispetto a un docente titolare in un comune della stessa provincia con più punti che chiede il trasferimento? Ringraziando anticipatamente per la gentile risposta le porgo cordiali saluti.

Giovanna Onnis – Gentile Giuseppe,

il passaggio di cattedra nella scuola in cui sei titolare non ti dà diritto a nessuna precedenza e la mobilità è sempre stata regolata dal punteggio del docente interessato e a parità di punteggio e di precedenze ha sempre prevalso la maggiore età anagrafica. Sono precedenze per il passaggio di cattedra essere soprannumerari e/o appartenere a classe di concorso in esubero provinciale, ma aver lavorato nella scuola richiesta per il passaggio di cattedra come docente titolare in altra classe di concorso non conferisce al docente alcuna priorità nell’assegnazione della sede. Rispetto alla domanda di trasferimento di un docente titolare in un altro comune della stessa provincia che chiede la scuola dove sei titolare, la tua domanda di passaggio di cattedra viene valutata successivamente, anche se il docente ha punteggio inferiore al tuo, in quanto il trasferimento tra comuni della stessa provincia è in II fase, mentre il passaggio di cattedra è mobilità professionale ed è in III fase.
Chiaramente la mia risposta si riferisce alle regole applicate fino alla mobilità di quest’anno scolastico 2015/16 e non sappiamo ancora se con il nuovo CCNI 2016/17 saranno stabilite modifiche. La cosa certa è che per il 2016/17 anche la mobilità professionale (passaggio di cattedra e passaggio di ruolo) e non solo la mobilità territoriale (trasferimento), avverrà sugli ambiti territoriali, così come stabilisce il comma 73 e nella domanda di mobilità si potranno esprimere preferenze sugli ambiti e non su specifiche scuole

Posted on by nella categoria Mobilità
Versione stampabile
ads ads