Utilizzazione e assegnazione provvisoria: quale dei due movimenti ha precedenza?

Elena – Vorrei sapere se tra una persona che chiede l’utilizzo e una persona che chiede assegnazione provvisoria per motivi familiari e/o perché ricopre un ruolo ad esempio nel consiglio comunale della città che vorrebbe chiedere, entrambe chiedono la stessa sede, chi ha la precedenza?

Giovanna Onnis – Gentile Elena,

Utilizzazione e Assegnazione provvisoria sono movimenti annuali disciplinati dal CCNI predisposto annualmente. I requisiti per poter chiedere i due movimenti sono diversi e le utilizzazioni precedono sempre le assegnazioni provvisorie in quanto hanno come obiettivo quello di “sistemare” docenti soprannumerari, DOP o comunque privi di scuola di titolarità che devono essere obbligatoriamente utilizzati per l’assegnazione della sede in cui lavorare nell’anno scolastico. Le AP invece servono fondamentalmente per ricongiungimento familiare.

Nella sequenza operativa inserita nel CCNI 2015/16 (Allegato 3) le AP sono, per ogni fase, in coda rispetto alle utilizzazioni.
Quindi,nel caso da te presentato, avrà precedenza nell’assegnazione della scuola richiesta, il docente che chiede utilizzazione, in quanto la sua domanda verrà esaminata prima e, in presenza di disponibilità, verrà soddisfatta prima.

Posted on by nella categoria Assegnazioni/Utilizzazioni
Versione stampabile
ads ads