Domanda di utilizzazione nella precedente scuola di titolarità. Per ottenerla è necessario modificare la cattedra (COE) di titolarità: è consentito dalla normativa?

Claudio – Gent.mi Lalla, Paolo Pizzo o Giovanna Onnis, sono un docente soprannumerario per l’a.s. 2015/206 ho presentato domanda di trasferimento condizionata e sono stato trasferito presso la sede centrale dell’istituto di precedente titolarità per 15 ore con completamento per 4 ore presso la succursale, dove ero titolare per l’a.s. 2014/15.
Ho presentato domanda di utilizzazione inserendo come un’unica preferenza l’istituto di precedente titolarità (la succursale). Con la pubblicazione degli elenchi delle disponibilità ai fini delle utilizzazioni noto che sono disponibili 7 ore presso la succursale (istituto di precedente titolarità).

Sono andato al CSA per chiedere l’assegnazione delle 7 ore disponibili lasciando libere 7 ore della mia cattedra in ossequio al principio del reimpiego del personale in soprannumero, alla piena realizzazione della
continuità didattica e alla valorizzazione delle competenze professionali (art.1, comma 2, CCNI 2015/2016).
Mi è stato risposto che non possono smembrare la cattedra già formata.
Chiedo, gentilmente, se questa prassi è corretta e legittima, e in caso contrario cosa posso fare.
Nel frattempo queste 7 ore sono state assegnate ad un insegnante (titolare solo di queste 7 ore) che, per ragioni logistiche, è dispostissimo ad effettuare il cambio consensuale con lo scrivente. E’ possibile effettuare questo cambio consensuale. Può essere effettuato dal D.S., è di sua competenza.
Nel ringraziare, porgo i più cordiali saluti

Giovanna Onnis – Gentilissimo Claudio,

con il trasferimento in seguito a domanda condizionata, sei stato trasferito su una COE 15 + 4, dove le ore di completamento sono nella tua precedente scuola di titolarità.

In sede di utilizzazione non è possibile modificare la tua cattedra per aumentare le ore nella sede di completamento dove in Organico di Fatto risultano disponibili ulteriori 7 ore.
La COE è una cattedra in Organico di Diritto e, come tale, non può essere modificata per le utilizzazioni.

Per una COE è possibile chiedere, se la contrattazione integrativa regionale lo prevede, un miglioramento cattedra che consiste nel chiedere la modifica della scuola di completamento con un’altra più “comoda”, ma non è questo il tuo caso che, anzi, vorresti aumentare le ore nella scuola di completamento a discapito della scuola di titolarità.
Quindi ciò che chiedi non si può fare e il CSA ti ha risposto correttamente.

C’è però un particolare che non chiarisci e che sarebbe importante conoscere che riguarda la tua classe di concorso. Se la tua cdc, infatti, dopo i trasferimenti risulta ancora in esubero provinciale, tu come soprannumerario trasferito su sede con domanda condizionata che chiede in utilizzazione la scuola di precedente titolarità, rientreresti nel caso previsto nell’art.5 comma 5 del CCNI sulle utilizzazioni e AP 2015/16 :

Il personale docente trasferito d’ufficio o a domanda condizionata su posto di organico sede, avente titolo alla precedenza di cui all’art. 8, comma 1, punto 2 e appartenente a ruolo in esubero sarà utilizzato a domanda sui posti richiesti, disponibili a livello provinciale e appartenenti al proprio ruolo, tipologia e classe di concorso. In caso di mancanza di disponibilità potrà essere utilizzato, a domanda, e sulla base del punteggio posseduto tra tutti coloro che hanno titolo a partecipare alle operazioni di utilizzazione, a disposizione nella ex scuola di titolarità sulla base di quanto previsto dal POF per l’arricchimento ed il potenziamento delle attività dell’ offerta formativa nonché per posti che dovessero rendersi disponibili durante l’anno scolastico e per la copertura delle supplenze. Tale modalità di utilizzazione sarà attuata fino all’assorbimento dell’esubero.”

Quindi avresti avuto la possibilità di essere utilizzato nella scuola di precedente titolarità con le 7 ore disponibili + 11 ore a disposizione e la tua cattedra sarebbe stata assegnata in utilizzazione ad altro docente. Questo solo se la tua cdc risulta in esubero provinciale.

Per quanto riguarda, invece, lo scambio di sedi con il collega che ha avuto in utilizzo le 7 ore, non è possibile, in quanto la normativa non lo prevede. Uno scambio in tal senso potrebbe essere consentito solo tra coniugi e solo se contemplato dalla contrattazione integrativa regionale.

Posted on by nella categoria Assegnazioni/Utilizzazioni
Versione stampabile
ads ads