Docenti in esubero per l’a.s. 2016/17: quali saranno i criteri per dichiararli soprannumerari?

Sara – Sono stata assunta come docente dell’infanzia da concorso il 1mo settembre 2014. Dopo il superamento dell’anno di prova sono riuscita ad ottenere il trasferimento nella stessa sede in cui ero stata provvisoria. È probabile che per l’anno 2016/2017 nella scuola in cui sono sarà chiusa una sezione per calo di iscrizioni. Essendo quella che ha meno punteggio potrei essere dichiarata perdente posto? Faccio presente che, dal 1mo settembre 2015, hanno ottenuto il trasferimento volontario altre 2 colleghe con più
punteggio di me e 1 altra collega che, come me, era in prova nell’anno 2014/2015 ma in sede diversa da questa. Spero di aver spiegato la mia perplessità in modo sufficientemente comprensibile. Ringrazio anticipatamente

Giovanna Onnis – Gentilissima Sara,
in base alla normativa vigente (art. 21 del CCNI sui trasferimenti 2015/16) i docenti vengono dichiarati soprannumerari nella scuola di titolarità in seguito a contrazione nell’organico e in base alla posizione che occupano nella graduatoria interna che, ovviamente dipende dal loro punteggio.

Se queste regole saranno confermate anche per l’a.s. 2016/17 e il tuo punteggio è tale da determinare la tua collocazione in coda nella graduatoria interna, allora sarai tu ad essere dichiarata soprannumeraria e dovrai presentare domanda di trasferimento che per l’a.s. 2016/17 avverrà sugli ambiti territoriali coinvolgendo anche i docenti soprannumerari, come esplicitato nel comma 73 nella seguente parte: “ Il personale docente in esubero o soprannumerario nell’anno scolastico 2016/2017 e’ assegnato agli ambiti territoriali

Posted on by nella categoria Graduatorie interne di istituto (docenti di ruolo)
Versione stampabile
ads ads