Il docente che partecipa all’assemblea sindacale non va sostituito

Veneranda – Gentilissimi, Può il DS sostituire il docente che partecipa all’assemblea sindacale? Grazie

risposta – gent.ma, le norme sulle assemblee sindacali sono contenute nell’art. 8 del CCNI

In particolare il comma 9 dispone

9. Il dirigente scolastico:
a) per le assemblee in cui è coinvolto anche il personale docente sospende le attività didattiche delle sole classi, o sezioni di scuola dell’infanzia, i cui docenti hanno dichiarato di partecipare all’assemblea, avvertendo le famiglie interessate e disponendo gli eventuali adattamenti di orario, per le sole ore coincidenti con quelle dell’assemblea, del personale che presta regolare servizio;

Pertanto il docente che aderisce all’assemblea sindacale non va sostituito. E’ corretto invece che per quella giornata venga modificato l’orario, laddove possibile, per il personale che non ha aderito, in modo da non lasciare le classi "scoperte". Si verifica infatti molto spesso che durante le assemblee sindacali si autorizzi una uscita anticipata degli alunni o un anticipo della disciplina delle ultime ore, a copertura delle ore del collega che partecipa all’assemblea. Ma questa non è una sostituzione, è un adattamento dell’orario scolastico per garantire il diritto allo studio.

Assemblee sindacali in orario di lavoro per insegnanti e Ata. Risposte a quesiti

Posted on by nella categoria Assenze
Versione stampabile
ads ads