Docente pentita per passaggio di cattedra: può chiedere ulteriore passaggio di cattedra per il successivo a.s.?

Annamaria – Sono una docente abilitata nella A345, A346(Inglese) e A445, A446 Spagnolo) con doppia SSIS, entrata in ruolo nella secondaria di primo grado nel 2012/2013 su Lingua Spagnola. Ho insegnato due anni spagnolo alle medie. Per l’anno scolastico 2014/2015 ho ottenuto di poter tornare alla secondaria di secondo grado come desideravo (nel paritario ero appunto alle superiori) sempre su Lingua e Letteratura
Spagnola (A446). Ero felice nel liceo linguistico in cui ero, purtroppo era lontano da dove abitavo.

Per cui per avvicinarmi ho fatto domanda di trasferimento su spagnolo e – aimè – anche domanda passaggio di cattedra su Inglese che pur avevo insegnato quando lavoravo nella paritaria, ottenendo il passaggio di cattedra. Purtroppo mi sono resa conto che non è la mia strada, che ho fatto une errore grandissimo, e desidero con tutta me stessa poter tornare ad insegnare spagnolo nel liceo linguistico da cui provengo (la mia cattedra è rimasta libera ed è in mano ad una supplente).
La mia domanda sinteticamente è questa:
POSSO NUOVAMENTE FARE DOMANDA DI PASSAGGIO DI CATTEDRA PER L’ANNO SCOLASTICO
2016/2017 pur avendola appena fatta e ottenuta nell’anno scolastico 2014/2015?
Grazie di cuore.

Giovanna Onnis – Gentilissima Annamaria,

potrai fare di nuovo domanda di passaggio di cattedra per l’a.s. 2016/17 in quanto non sei tenuta a fare l’anno di prova in seguito al passaggio ottenuto da Spagnolo a Inglese per il corrente anno scolastico.

Ritengo utile informarti che la mobilità territoriale e professionale per l’a.s. 2016/17, come stabilisce il comma 73 della Legge 107, avverrà sugli ambiti territoriali, per cui non potrai indicare tra le preferenze specifiche scuole.

Per ritornare nel Liceo linguistico da cui provieni dovrai presentare curriculum alla scuola dopo aver ottenuto il passaggio richiesto nell’ambito territoriale del quale fa parte la scuola che ti interessa.

Maggiori chiarimenti sui criteri e regole delle mobilità ci saranno forniti dal CCNI 2016/17 non ancora predisposto

Posted on by nella categoria Mobilità
Versione stampabile
ads ads