Presentazione della richiesta di ricostruzione di carriera

Chiara  – Gentili signori, vi seguo quotidianamente e trovo il Vostro sito web uno dei più aggiornati e completi in materia scolastica. Avrei un problema: io ho fatto l’anno di prova nell’ a.s. 2013-2014, con il superamento dell’esame finale nell’agosto 2014, quindi ho cercato di fare la ricostruzione di carriera per calcolare il servizio pre- ruolo, ma la  segreteria della mia scuola si è sempre rifiutata di farlo dicendo che ha ricevuto ordini (penso dall’ufficio scolastico provinciale) di non farlo perchè a Roma avrebbero bloccato tutte le ricostruzioni di carriera dell’anno 2013: è vero? Io ho letto invece nel Vostro sito che bisogna mandare la richiesta entro il 31 dicembre, altrimenti bisogna aspettare il 1 settembre del prossimo anno. Stavo pensando di provare lo stesso a fare la richiesta in dicembre, faccio bene? Grazie e tanti cari saluti.

FP – Gentile Chiara,

in merito a quanto descritto da lei, mi permetto, in premessa, di segnalarle brevemente la normativa di riferimento in materia di presentazione della richiesta di ricostruzione di carriera.

Come indicato in alcuni post precedenti, si chiarisce che il diritto alla ricostruzione di carriera decorre dal primo giorno successivo al superamento del periodo di prova.

Pertanto l’elemento che da diritto alla presentazione della domanda di riconoscimento dei servizi pre-ruolo – al di là delle indicazioni che fornisce l’Amministrazione –  è il superamento del periodo di prova.

E’ opportuno – in merito alla presentazione o meno dell’istanza –  non trascurare i termini di prescrizione previsti dall’attuale normativa.

Il diritto alla ricostruzione di carriera è un diritto prescrivibile ovvero dalla conferma in ruolo decorrono i termini di prescrizione.

La prescrizione del diritto alla ricostruzione di carriera è di 10 anni (dallaconferma in ruolo), mentre il diritto a percepire gli arretrati si prescrive dopo 5 anni.

Preciso che i termini di prescrizione – di cui sopra – sono riferiti alla presentazione della domanda da parte dell’interessato.

Per quanto concerne il discorso dell’anno 2013, probabilmente la scuola intende affermare che ad oggi  il D.P.R. n. 122 del 4/09/2013, pubblicato sulla G.U. del 25/10/2013 – serie generale n. 251, ha prorogato il mancato riconoscimento ai fini della carriera del servizio reso nel corso dell’anno 2013.

In sostanza  la sua progressione economica stipendiale, è in ritardo rispetto alla sua carriera di 1 anno.

Per completezza di informazione, le segnalo che ad oggi, in seguito alla nota MIUR prot. 2621 dello scorso 20 ottobre, il portale SIDI risulta correttamente aggiornato.

Posted on by nella categoria Ricostruzione di carriera
Versione stampabile
ads ads