“Servizio di sostegno” prestato senza titolo di specializzazione è utile ai fini della ricostruzione della carriera

Scuola – Buongiorno, SI CHIEDE VS PARERE PER IL QUESITO SOTTO RIPORTATO : “un docente di ed.musicale, confermato in ruolo nella classe di concorso A032 , ha chiesto la valutazione , ai fini della ricostruzione di carriera , anche di un servizio annuale effettuato su posto di sostegno . Il
docente non è in possesso del titolo di specializzazione. Come valutare l’anno in questione?” Si ringrazia per la collaborazione. Cordiali saluti SEGRETERIA.

FP – Gentile Scuola,

come già indicato in precedenti risposte, il servizio pre-ruolo prestato anteriormente all’entrata in vigore della legge n. 124 del 3 maggio 1999 dagli insegnanti di sostegno, privi del titolo di studio richiesto per l’ammissione agli esami di concorso a cattedra per l’ insegnamento di una delle discipline previste dal rispettivo ordine e grado di scuola, non può essere riconosciuto al momento della ricostruzione di carriera.

Pertanto, bisogna considerare la L. 124/1999 come uno spartiacque, nel senso che dal quel momento in poi, il “servizio di sostegno” prestato senza titolo di specializzazione è utile ai fini della ricostruzione della carriera.

Posted on by nella categoria Ricostruzione di carriera
Versione stampabile
ads ads