Supplenza su gravidanza a rischio è temporanea

Cristina – Sono una docente precaria chiamata su una assenza per gravidanza a rischio.

Il mio contratto va di mese in mese in quanto la prof. che sostituisco dice che il medico dell’asl presenta il certificato solo un mese alla volta, invece di farlo fino alla data presunta del parto che sarà a marzo-aprile (dopo prenderebbe i tre mesi fino al 30 giugno).

risposta – è corretto così, non si può fare una diagnosi di gravidanza a rischio così lunga. Il medico valuta ogni mese se rinnovare o meno il certificato

Cristina – La mia è da considerarsi una supplenza temporanea (ho iniziato il 24 settembre)? Avrò decurtazione in caso di malattia? Ho diritto al sabato e alla domenica (il sabato tra l’altro ho scuola). La supplenza è su 21 ore settimanali. Grazie per l’attenzione, cordiali saluti

risposta – sì, è una supplenza temporanea (se ad es. il medico non rinnovasse il certificato non ravvisandone più le condizioni la docente che sostituisci dovrebbe rientrare al lavoro)

Per la malattia leggi questa guida

Assenze per malattia docenti precari: differenza tra supplenza al 30 giugno e supplenza temporanea

Per quanto riguarda il pagamento di sabato e domenica non si pone il problema in quanto il tuo contratto è mensile, non settimanale.

Posted on by nella categoria Supplenze
Versione stampabile
ads ads