Supplenze temporanee e preavviso congedo parentale

Laura – Gentile Lalla, Ho provato a chiedere informazioni in merito alla mia situazione al mio sindacato e alla segreteria della mia scuola, ma non ho ricevuto informazioni coerenti (e a mio avviso corrette).Ti spiego: il sei ottobre ho accettato una supplenza su una cattedra di sostegno fino a.d. L’accettazione è stata fatta telefonicamente perché fino al 22/10 ero in maternità obbligatoria.

Ho chiesto di essere messa subito in congedo parentale, ma la segreteria mi ha obbligato a prendere un giorno di servizio (cosa per me scorretta, essendo il congedo direttamente consecutivo all’obbligatoria e non essendo ancora decaduto il mio contratto!).Stante ciò, cosa devo fare con le prossime convocazioni che ci saranno, immagino, a breve? Mi devo presentare a scuola (la stessa o un’altra, non lo so)? Quanti giorni di servizio devo fare? Come funziona per il preavviso, visto che non so dove lavorerò? Ti ringrazio e saluto

risposta – gent.ma, nel momento in cui verrai convocata per una supplenza con data certa, dovrai prendere servizio, in quanto firmerai per una nuova tipologia di contratto.

Per quanto riguarda il preavviso per fruire del congedo parentale ti invitiamo a leggere la guida

Congedo parentale (fruizione giornaliera): normativa, documentazione da presentare in segreteria, retribuzione

in cui mettiamo in evidenza che con decreto legislativo n. 80 del 15 giugno 2015, le cui disposizioni sono state rese definitive dall’art 43 comma 2 del nuovo decreto 14 settembre 2015 , il termine di preavviso da 15 gg. è ora stabilito a 5 , fermo restando che per i dipendenti della scuola è comunque valida la possibilità prevista dall’art. 12 c. 8 del CCNL 29/11/2007 di richiedere il congedo (fruizione giornaliera) entro le quarantotto ore precedenti l’inizio del periodo di astensione dal lavoro, in presenza di particolari e comprovate situazioni personali.

Posted on by nella categoria Maternità e Paternità
Versione stampabile
ads ads