Mobilità per gli insegnanti di sostegno: molti dubbi da chiarire

C. M – Ho letto l’articolo relativo alla prossima mobilità ma in esso non trovato alcun riferimento alle modalità in cui verrà gestita la mobilità dei docenti di sostegno. E’ possibile avere qualche chiarimento in merito? Grazie in anticipo per l’interessamento. Cordiali saluti.

Giovanna Onnis – Gentile C.M.,

i criteri e le regole per la futura mobilità 2016/17 non sono state ancora rese note e saranno oggetto di contrattazione a livello nazionale per essere esplicitate nel CCNI 2016/17.

Quindi il fatto che tu non abbia trovato riferimenti precisi alle modalità con le quali verrà gestita la mobilità degli insegnanti di sostegno, non dipende da te, ma dal fatto che non esistono ancora disposizioni specifiche.

Per ora, basandoci sulla normativa vigente nel corrente anno scolastico e su quanto è stabilito molto genericamente nella legge 107, le certezze sono le seguenti:
1 – i docenti titolari nel sostegno AD00 parteciperanno alla mobilità in base alle regole inserite nei commi 73 e 108
2 – i docenti nel sostegno titolari DOS, dovranno presentare domanda di utilizzazione se non si stabiliscono modifiche e stravolgimenti in merito.

Ti può interessare sull’argomento un articolo pubblicato da OS http://www.orizzontescuola.it/news/insegnanti-sostegno-nella-buona-scuola-vincolo-quinquennale-mobilit-ambiti-territoriali-utilizz

Posted on by nella categoria Senza categoria
Versione stampabile
ads ads