La provincia assegnata in fase C è definitiva?

Pina – Gentile redazione, ho bisogno di un chiarimento. Domani dovrei ricevere la mail che mi assegna un posto in fase C. Al momento ho una supplenza fino all’avente diritto che non so ancora se riuscirà ad essere convertita a supplenza al 30/06 prima dei 10
gg. fatidici che mi consentirebbero di rinviare una eventuale partenza.

Il mio dubbio è il seguente: la provincia che mi verrà comunicata nella mail (a prescindere dal fatto che io riesca o meno a posticipare la presa di servizio) sarà la stessa per l’anno scolastico 2016/2017 e i successivi due? Cioè, se mai dovesse essere la prima
che io ho indicato, e se dovessi scegliere di rimanere nella scuola dove presto servizio attualmente, l’anno prossimo sarei sempre nella mia prima provincia o l’anno prossimo ci sarà una nuova "lotteria"? Grazie per l’attenzione che vorrete dedicarmi.

risposta – gent.ma Pina, non ci hai fornito un dato essenziale, e cioè se la tua assunzione avverrà da GM concorso 2012 o da GaE. Questo perchè la graduatoria dalla quale si è assunti ha delle conseguenze diverse sulla mobilità 2016/17.

Come abbiamo indicato nell’articolo Mobilità straordinaria 2016/17: il caso dei neoassunti da graduatorie concorso 2012

Il comma 108 della legge 107/2015 afferma

“Successivamente, i docenti di cui al comma 96, lettera b), assunti a tempo indeterminato a seguito del piano straordinario di assunzioni ai sensi del comma 98, lettere b) e c), e assegnati su sede provvisoria per l’anno scolastico 2015/2016, partecipano per l’anno scolastico 2016/2017 alle operazioni di mobilita’ su tutti gli ambiti territoriali a livello nazionale, ai fini dell’attribuzione dell’incarico triennale. "

Quindi la mobilità straordinaria a livello nazionale dovrebbe riguardare solo i docenti neoassunti nelle fasi B e C da GaE e non anche i colleghi assunti da GM concorso 2012.

Va però sottolineato che, anche se con la mobilità otterrai la stessa provincia, o perchè ti spetta o perchè così decide la fase della mobilità, non è detto che ti sia assegnata la stessa scuola in cui quest’anno stai svolgendo la supplenza (l’assegnazione alle scuole è tutto un capitolo a parte!).

In ogni caso, tutti questi chiarimenti saranno forniti in maniera specifica nel contratto sulla mobilità, per il quale sono iniziati gli incontri al Ministero

Mobilità: ambiti territoriali entro febbraio. Prossima riunione 10 novembre

Posted on by nella categoria Immissioni in ruolo
Versione stampabile
ads ads