Il collegio docenti può deliberare limiti ai permessi 104/92?

Nella – La D S della mia scuola mi ha negato un permesso 104 , programmato per un lunedì asserendo che il collegio ha deliberato che non si devono prendere congedi il lunedì . Dietro mia insistenza ha detto che potevo prenderlo , ma avrei dovuto portare un’attestazione della mia presenza nello studio medico  Preciso che in sede di collegio aveva invitato tutti a limitare richieste di congedi per il lunedì , non si è parlato di delibere. Inoltre  mi pare di capire che non sono obbligata a portare giustifiche. Vero? Quesiti 1) Il collegio può deliberare restrizioni per i permessi 104 ?  2) La giustifica è una pretesa legittima? Grazie.

Paolo Pizzo – Gentilissima Nella,

la delibera in questione, semmai fosse avvenuta, è da ritenersi nulla per diversi motivi. Ne indichiamo due.

Le competenze del Collegio dei docenti sono stabilite dall’art. 7 del decreto legislativo 297/94. Tra queste non rientra assolutamente la possiblità di poter intervenire in materia contrattuale in ordine agli istituti giuridici stabiliti dal CCNL/2007 o da specifiche disposizioni di legge.

Il secondo motivo è che la fruizione di detti permessi è già disciplinata dall’art 15/6 del Contratto scuola in cui è indicato che devono essere possibilmente fruiti dai dipendenti in giornate non ricorrenti (vuol dire possibilmente non lo stesso giorno settimanale…senza ovviamente indicare il giorno!).

Detto questo, è palese come ogni delibera che non dovesse rientrare nelle competenze dell’organo collegiale o dovesse essere in contrasto con la norma pattizia, è automaticamente nulla.

In ultimo, una volta stabilito il beneficio della fruizione, non esiste per legge la giustificazione dei permessi in parola.

Posted on by nella categoria Permessi e aspettative
Versione stampabile
ads ads