Vincolo quinquennale sul sostegno in seguito a passaggio di ruolo. Chiarimenti

Teresa – Sono una insegnante di sostegno attualmente impiegata sulla scuola dell’infanzia. Sono entrata di ruolo nel settembre 2012 come insegnante di sostegno nella scuola primaria. Nell’ anno 2014 ho fatto il passaggio sulla scuola dell’ infanzia sempre sostegno. Vorrei sapere se il mio obbligo di permanenza sul sostegno finisce nell’ anno 2017/2018 oppure il passaggio dalla scuola elementare a quella dell’ infanzia ha fatto cambiare i tempi. Spero in una risposta. Grazie

Giovanna Onnis – Gentilissima Teresa,

l’insegnante di sostegno, come stabilisce la normativa, ha il vincolo quinquennale di permanenza sul sostegno e non può chiedere mobilità su posto comune prima del quinquennio.

Pur essendo nel vincolo, può, però, chiedere mobilità sempre sul sostegno, quindi anche il passaggio di ruolo che tu hai chiesto e ottenuto.

Con il passaggio di ruolo, però, il conteggio del quinquennio riparte, così come stabilisce il CCNI 2015/16 nell’art. 26 comma 7: “ I docenti titolari su posto di sostegno, pur se soggetti al vincolo quinquennale, possono partecipare alle operazioni di mobilità per passaggio di ruolo su posti di sostegno di ordine e grado diversi. I docenti che ottengono il passaggio di ruolo su posti di sostegno hanno l’obbligo di permanervi per un quinquennio

Quindi avendo ottenuto il passaggio di ruolo nell’a.s. 2014/15, completerai il quinquennio nell’a.s. 2018/19.

Se tu non avessi ottenuto il passaggio di ruolo avresti completato il quinquennio l’anno prossimo 2016/17

Posted on by nella categoria Mobilità, Sostegno
Versione stampabile
ads ads