Docente di sostegno e mobilità 2016/17: è sempre valido il vincolo quinquennale

Angela Maria – Sono una docente di sostegno della scuola primaria entrata di ruolo a Roma nell’anno scolastico 2014/2015. A marzo 2015 ho fatto la domanda per avere una sede definitiva, ma non ho mai lavorato in quella scuola perché ho avuto l’assegnazione provvisoria a Napoli. Ora mi chiedo per l’anno scolastico 2015/2016 posso fare la domanda di trasferimento o devo rimanere sempre a Roma per il vincolo quinquennale? In attesa di una risposta distintamente la saluto!

Giovanna Onnis – Gentilissima Angela Maria,

il vincolo quinquennale riguarda il sostegno e non la provincia nella quale sei titolare.

Il vincolo di permanenza nella provincia è, infatti, triennale, ma con la legge 107, nel comma 108, è prevista, per il 2016/17 una deroga a questo vincolo triennale e si stabilisce un piano di mobilità straordinaria su tutti gli ambiti territoriali a livello nazionale al quale puoi partecipare in quanto docente immessa in ruolo nell’a.s. 2014/15.

Quindi potrai chiedere per il prossimo anno scolastico trasferimento in altra provincia, ma sempre sul sostegno per il quale sei vincolata per un quinquennio

Posted on by nella categoria Mobilità, Sostegno
Versione stampabile
ads ads