Mobilità 2016/17 anche per chi ha effettuato passaggio di ruolo nel 2015/16

Mirella – sono una docente immessa in ruolo nella scuola primaria nell’a.s.2010/11 e quest’anno ho ottenuto il passaggio di ruolo nella scuola dell’infanzia. Ho già saputo che sarò costretta a effettuare l’anno di formazione, benché a suo tempo lo avessi già svolto. La domanda che mi pongo è: potrò presentare domanda di mobilità interprovinciale per l’a.s. 2016 2017? Grazie in anticipo.

risposta – sì, potrai presentare domanda di trasferimento interprovinciale sempre per la scuola di infanzia (anche se per caso non dovessi superare l’anno di prova e formazione, potendolo ripetere l’anno successivo) per l’a.s. 2016717.

Anche per i trasferimenti la legge La Buona Scuola presenta delle novità. Il comma 73 dell’art. 1 della legge afferma

"Dall’anno scolastico 2016/2017 la mobilita’ territoriale e professionale del personale docente opera tra gli ambiti territoriali".

Questo ci fa pensare che la domanda di mobilità potrà essere strutturata in maniera diversa rispetto a quelle compilate finora.

Al momento però non ci sono indicazioni più precise perchè Miur e sindacati si sono incontrati per la stipula dell’ipotesi di contratto Mobilità 2016/17, ma si sono arenati proprio al primo punto, la definizione degli ambiti territoriali.

Mobilità: salta il calendario degli incontri. Il Miur deve rispondere ai nodi posti dai sindacati

Posted on by nella categoria Mobilità
Versione stampabile
ads ads