Docente di sostegno neo-immesso e assegnazione provvisoria interprovinciale per l’a.s. 2016/17: quali vincoli deve rispettare?

Giuditta – Gentilissima redazione, sono una docente di sostegno primaria assunta con fase B il 1 settembre 2015 in provincia di Milano. Volevo chiedere se per il prossimo anno scolastico posso fare domanda di assegnazione provvisoria in provincia di Napoli per ricongiungimento al coniuge e ho una bimba di due anni e mezzo. Grazie

Giovanna Onnis – Gentilissima Giuditta,

la mobilità annuale (utilizzazioni e assegnazioni provvisorie) non sono ancora oggetto di contrattazione tra sindacati e Miur, tra i quali sono in corso i primi incontri per definire i criteri e le regole per la mobilità territoriale e professionale 2016/17.

La mobilità annuale sarà oggetto di discussione successivamente e niente viene anticipato nella legge 107, dove si considera solo l’assegnazione provvisoria per il corrente anno scolastico 2015/16 prevedendo la deroga al vincolo triennale che , come specifica il comma 108 risulta valida “Limitatamente all’anno scolastico 2015/2016…..

Se la normativa sulle assegnazioni provvisorie dovesse rimanere la stessa ( e questo potremo appurarlo solo dopo la pubblicazione del relativo CCNI), tu pur non avendo superato il triennio di permanenza nella provincia di immissione in ruolo, potresti aggirare il vincolo triennale grazie alla bimba di due anni che ti darebbe precedenza nell’AP interprovinciale, precedenza prevista nel CCNI sulla mobilità annuale 2015/16, art.8 comma 1 parte IV) lettera i): “lavoratrici madri e lavoratori padri anche adottivi o affidatari con prole di età inferiore a tre anni. Sono presi in considerazione i figli che compiono i tre anni tra il 1° gennaio e il 31 dicembre dell’anno in cui si effettua il movimento”.

Chiaramente tutto ciò deve essere confermato con le regole ancora da stabilire per il prossimo anno scolastico.

E’ importante che tu sappia, però, che in qualità di docente di sostegno sei soggetta al vincolo quinquennale sul sostegno e puoi chiedere, quindi, AP solo per il sostegno e , non avendo ancora superato l’anno di prova, puoi chiedere AP solo per la scuola Primaria dove sei titolare

Posted on by nella categoria Assegnazioni/Utilizzazioni
Versione stampabile
ads ads