Docente soprannumerario e futura mobilità: sarà sempre valido il diritto a rientrare con precedenza nella scuola di ex-titolarità?

Sonia – Sono una docente a tempo indeterminato su classe di concorso A346. Due anni fa fui individuata quale soprannumeraria e trasferita d’ufficio presso altra scuola. Da allora continuo a fare richiesta di rientro nella scuola di precedente titolarità .
In relazione alla predetta situazione ho da porre i seguenti quesiti:

-Ai sensi della L. n.107 “Buona scuola”” conservo il diritto al rientro per otto anni secondo la normativa vigente?
-Nel caso in cui nella scuola di precedente titolarità l’organico potenziato preveda anche l’inserimento di un docente della mia stessa classe di concorso e si liberi una cattedra, la titolarità su detta cattedra spetterebbe al docente nominato su organico potenziato o a me che vanto un diritto acquisito al rientro?
La ringrazio anticipatamente per l’attenzione che vorrà prestarmi. Distinti saluti

Giovanna Onnis – Gentilissima Sonia,

purtroppo la legge 107 non fornisce chiarimenti in merito e il tuo quesito è uno dei tanti punti interrogativi che in fase di contrattazione nazionale sulla mobilità, dovrà necessariamente avere una risposta esauriente.

Il diritto dei docenti soprannumerari che chiedono di rientrare con precedenza nella scuola di ex-titolarità deve essere a mio avviso preso seriamente in considerazione per essere confermato a tutela degli stessi docenti già penalizzati dalla soprannumerarietà e, come spesso capita, dal trasferimento d’ufficio in sedi disagiate.

Questo argomento, con tutti i dubbi e le perplessità legate proprio alla mancanza di informazioni e certezze, è stato preso in considerazione in un articolo pubblicato da OrizzonteScuola  http://www.orizzontescuola.it/news/mobilit-201617-preferenze-territoriali-esprimere-nella-domanda-grande-nodo-sciogliere

Al momento attuale, quindi, non è possibile dare risposte ai tuoi quesiti, ma il problema sembra che sia stato preso in considerazione anche dai sindacati come ha prontamente informato OS  http://www.orizzontescuola.it/news/mobilit-201617-sindacati-no-agli-ambiti-territoriali-tutelare-sovrannumerari-permettere-tutti-m

I sindacati chiedono, infatti, una attenzione particolare “per i docenti soprannumerari e per chi è stato trasferito d’ufficio per il 2015-2016 o negli ultimi 8 anni, che dovrà avere diritto a presentare domanda per esercitare il diritto al rientro in presenza di posti disponibili nella ex scuola

Sarebbe, quindi, auspicabile che tale richiesta venga presa seriamente in considerazione e possa trovare un riscontro positivo da parte del MIUR

Posted on by nella categoria Mobilità
Versione stampabile
ads ads