Su posti fase B e C il cui titolare ha differito la presa di servizio la supplenza è al 30 giugno

Antonella – Sono un’insegnante della scuola primaria e ho bisogno di delucidazioni riguardo i contratti che alcune segreterie scolastiche vogliono chiudere all’8/06/2016 motivando tale provvedimento con il fatto che alcuni posti sono stati scelti nella fase b per cui il titolare c’è anche se ha posticipato restando nella propria sede, la presa di servizio. È possibile, o devono stipularli comunque al 30/06/2916? Ringrazio anticipatamente.

risposta – Le segreterie scolastiche sbagliano. In questo caso la supplenza deve essere conferita al 30 giugno, come indicato dalla nota Miur del 10 settembre

“I posti rimasti disponibili a causa del differimento, previsto dalla L.107/2015,dell’assegnazione della sede al personale nominato in ruolo nella Fase B del piano assunzionale (cfr nota DGPER pro t. 28853 del 07/09/15) dovranno essere coperti con contratto a
tempo determinato fino al 30 giugno, eventualmente prorogabile fino al 31 agosto, qualora successivamente ne dovessero ricorrere le condizioni di legge.”

La nota

Lo stesso dovrà avvenire per i posti della fase C, come già anticipato dal Miur ai sindacati nella riuione del 18 novembre

Supplenze fino al 31 agosto e 30 giugno su posti non coperti da fase C. Da quali graduatorie

Posted on by nella categoria Supplenze
Versione stampabile
ads ads