Mobilità 2016: docente che otterrà trasferimento in altra scuola della provincia sarà inserito negli ambiti territoriali

Luana – Vorrei sapere se i docenti assunti entro 2014/15 interessati a cambiare istituto, all’interno della propria provincia, e che in base alla 107 hanno la precedenza su tutti (neoimmessi in fase 0, A, B e C) dovranno comunque chiedere un ambito e non una sede.

risposta – sì per quanto riguarda il fatto che la domanda in questo caso sarà per ambito, in base al comma 73 della legge 107/2015: "

Dall’anno scolastico 2016/2017 la mobilita’ territoriale e professionale del personale docente opera tra gli ambiti territoriali."

Ti facciamo però notare che tali docenti non hanno la precedenza su tutti.

Fermo restando che siamo ancora alle prime ipotesi ventilate dal Miur sul contratto di mobilità 2016/17, e che le stesse sono state contestate dai sindacati, se si arrivasse a sottoscriverlo nella direzione in cui pensa l’Amministrazione, la prima fase pone nello stesso piano docenti di ruolo assunti fino al 2014 che chiedono trasferimento in provincia e neoassunti 2015 in fase 0 e A. Solo che i primi chiedono ambiti territoriali, i secondi la sede, in quanto tutelati dallo stesso comma 73 "

Al personale docente assunto nell’anno scolastico 2015/2016 mediante le procedure di cui all’articolo 399 del testo unico di cui al decreto legislativo 16 aprile 1994, n. 297, continuano ad applicarsi le disposizioni del medesimo decreto legislativo in merito all’attribuzione della sede durante l’anno di prova e alla successiva destinazione alla sede definitiva."

Luana – Non si capisce come sarà possibile garantire

:- la precedenza a noi immessi in ruolo ante 2014/15 in ambito provinciale su tutti posti vacanti e disponibili (come dice la legge 107)

-successivamente la mobilità su scuole e non su ambiti per neoimmessi fasi 0 ed A

-successivamente la mobilità su ambiti territoriali per chi vuole cambiare provincia

I docenti della propria provincia hanno comunque precendenza su tutti (fasi 0, A, B e C) quindi, come sarà possibile gestire la precedenza su ambiti prima di quella su scuole delle fasi 0 ed A ???In attesa di risposta, vi porgo cordiali saluti

risposta – hai compreso male la successione. Tu partecipi alla prima fase, non a quella nazionale.

Mobilità 2016: Miur prevede 3 fasi. Su scuola per 0 e A, nazionale per assunti fino al 2014. Per neoimmessi fasi B e C nazionale da GaE e regionale per GM

Posted on by nella categoria Mobilità
Versione stampabile
ads ads