Conferimento supplenza per posto vacante. Chiarimenti per il Dirigente

Dirigente Scolastico  – Buongiorno, chiedo chiarimenti per un contratto di Lingua Inglese A345 (cattedra)  che ho dato a un supplente con scadenza 31/08/2016. Ad agosto 2015 la titolare della cattedra di Inglese è stata nominata Dirigente Scolastica in altra scuola con presa di servizio 01/09/2015. A settembre ho comunicato alla scuola polo che provvedeva alla nomina dei supplenti annuali  la cattedra libera per tutto l’anno scolastico 2015/16. Non è stato designato alcun supplente annuale per cui ho nominato un docente dalla II fascia delle graduatorie d’istituto fino al 31/08/2016. In attesa di risposta auguro buona giornata.

Paolo Pizzo – Gentile dirigente,

la nomina è corretta.

L’art 1 comma 1 del DM 131/07 dispone ai sensi di tale regolamento si assegnano supplenze annuali per la copertura delle cattedre e posti d’insegnamento vacanti e disponibili entro la data del 31 dicembre e che rimangano presumibilmente tali per tutto l’anno scolastico.

Il comma 2 precisa che per l’attribuzione delle supplenze annuali e delle supplenze temporanee fino al termine delle attività didattiche, si utilizzano le graduatorie ad esaurimento.

Pertanto trattandosi di un posto vacante in quanto la docente in questione ha assunto servizio come Dirigente, quindi il posto non ha più titolare a partire dal 1/9/2015, ci troviamo nella fattispecie dell’art 1 commi 1 e 2 del DM citato con scadenza contratto 31/8.

Sennonché ai sensi dell’art 7 comma 1 i dirigenti scolastici conferiscono supplenze utilizzando le rispettive graduatorie di circolo e di istituto in relazione alle seguenti situazioni e secondo le correlate tipologie:

  • supplenze annuali e temporanee fino al termine delle attività didattiche per posti che non sia stato possibile coprire con il personale incluso nelle graduatorie ad esaurimento;
  • supplenze temporanee per la sostituzione del personale temporaneamente assente e per la copertura di posti resisi disponibili, per qualsiasi causa, dopo il 31 dicembre di ciascun anno.

Pertanto la procedura attuata dalla scuola è stata corretta: una volta che il posto non è stato coperto dall’ATP con lo scorrimento delle GAE per esaurimento di quest’ultime, detto posto passa di competenza del DS che lo assegna scorrendo le GI partendo dalla I fascia fino alla III. La scadenza della supplenza rimane immutata al 31/8.

Posted on by nella categoria Supplenze
Versione stampabile
ads ads