Mobilità 2016/17 per docente con scuola di titolarità : sarà possibile esprimere una sola preferenza su scuola serale?

Tiziano – Vorrei gentilmente avere delucidazioni a proposito del decreto sulla mobilità e nello specifico se lo stesso terrà in considerazione chi potrebbe voler richiedere un trasferimento soltanto su una scuola serale e, nel caso rifiutata, non voler essere trasferito su altra scuola diurna del nuovo ambito territoriale, rimanendo così nella scuola di precedente titolarità. Grazie.

Giovanna Onnis – Gentilissimo Tiziano,

in base alle disposizioni indicate nella legge 107, gli ambiti territoriali coinvolgeranno tutti i docenti che parteciperanno alla mobilità 2016/17 e saranno esclusi solo i docenti
neo-immessi in ruolo in fase 0 e in fase A per i quali saranno valide le regole applicate fino al corrente anno scolastico.

Mobilità negli ambiti territoriali significa dover esprimere preferenze territoriali su di essi e non su specifiche scuole come è sempre stato.

Ritengo, quindi, che non sia possibile condizionare la richiesta di trasferimento nel modo da te ipotizzato, in quanto, non avresti la possibilità di chiedere specificatamente la scuola serale, ma dovresti chiedere l’ambito nel quale è inserita la scuola che ti interessa.

Come è facile intuire, però, la titolarità nell’ambito non sarà per te garanzia per ottenere l’incarico triennale nella scuola.

Ritengo utile e doveroso ribadire, comunque, che le regole precise e i criteri che dovranno essere seguiti per la mobilità 2016/17 in relazione alle preferenze territoriali , quante e quali preferenze potranno essere espresse nella domanda, non sono stati ancora stabiliti e sono ancora in corso gli incontri tra sindacati e MIUR per la definizione del CCNI 2016/17 che potrà sicuramente dare risposte più precise.

I numerosi punti interrogativi legati all’argomento preferenze territoriali sono stati evidenziati in questo articolo pubblicato da OrizzonteScuola  http://www.orizzontescuola.it/news/mobilit-201617-preferenze-territoriali-esprimere-nella-domanda-grande-nodo-sciogliere

Posted on by nella categoria Mobilità, Riforme
Versione stampabile
ads ads