Mobilità da sostegno a materia: è trasferimento e sarà negli ambiti territoriali

Margherita – Sono una docente di sostegno AD02 entrata in ruolo nell’ anno scolastico 2011/12. Con la prossima mobilità 2016/17 vorrei tentare il trasferimento sulla classe di concorso A037, ma ho letto che mi spetteranno gli ambiti? In verità questo anno sono in assegnazione per la prima volta nella mia città di residenza che si trova in una provincia e in una regione diversa da quella di titolarità. Ho letto della possibilità che daranno a noi Dos, ma cmq io vorrei tentare il trasferimento su classe di concorso. Mi puoi dire che cosa mi accadrà con questa scelta di mobilità professionale? ? La domanda la potrò fare solo per la provincia di titolarità oppure anche per altre province? ? Certa di una risposta lascio cordiali saluti.

Giovanna Onnis – Gentilissima Margherita,

il movimento che vuoi chiedere per l’anno scolastico 2016/17 non è mobilità professionale, ma territoriale in quanto si tratta di un normale trasferimento.

Tutta la mobilità, sia professionale che territoriale, per il prossimo anno, in base a quanto stabilisce la legge 107, sarà caratterizzata da molte e importanti novità che richiedono, comunque, conferma in sede di contrattazione, con precise esplicitazioni nel CCNI 2016/17 non ancora predisposto e per la cui definizione sono ancora in corso gli incontri tra sindacati e MIUR.

Una delle novità previste nella legge 107, comma 73, è la mobilità negli ambiti territoriali e non su specifiche scuole. Come docente in ruolo dall’a.s. 2011/12 sarai coinvolta, quindi, negli ambiti territoriali e avendo superato il vincolo quinquennale sul sostegno (questo in corso è per te il quinto anno), potrai chiedere trasferimento su materia.

Sulla mobilità negli ambiti territoriali ci sono ancora molti punti interrogativi come OrizzonteScuola ha sottolineato in questi articoli

http://www.orizzontescuola.it/news/mobilit-201617-ancora-molte-incertezze-ambiti-territoriali-motivo-ansia-e-preoccupazione-docent

http://www.orizzontescuola.it/news/mobilit-docenti-ambiti-territoriali-contraddizione-ci-si-arriva-punteggio-poi-preside-scegliert

e si sta ancora discutendo sulla loro possibile ampiezza

http://www.orizzontescuola.it/news/ambiti-territoriali-mobilit-ministero-propone-ampliamento-dai-300mila-abitanti-gi-tempi-si-allu

La tua domanda potrà essere sia provinciale che interprovinciale in quanto hai ampiamente superato il vincolo di permanenza triennale nella provincia di immissione in ruolo, ma anche se fossi stata nel vincolo, la mobilità straordinaria prevista nel comma 108, con deroga al vincolo, ti avrebbe, in ogni caso, consentito di presentare domanda di trasferimento in altra provincia.

Per quanto riguarda, però, le preferenze esprimibili, quante e quali, bisogna chiaramente aspettare le indicazioni che saranno date con la pubblicazione del CCNI 2016/17

Posted on by nella categoria Mobilità, Riforme
Versione stampabile
ads ads