Docente titolare assente fino al 22/12 e poi nuovamente dal 7/1: i diritti del supplente. Chiarimenti per la scuola

Scuola – Buongiorno, un docente titolare è assente per congedo parentale fino al 22.12.2015. Al supplente, avente diritto, viene stipulato il contratto per sostituzione fino al 22.12.2015. Dal 23 dicembre al 06.01.206 il titolare non presenta nessuna giustificazione, anzi viene convocato un giorno dal DS a scuola. Dal 07 gennaio 2016 il medesimo docente fa ripartire ancora il congedo parentale. DOMANDA: il supplente perde il periodo natalizio mi sembra ma ha diritto per continuità didattica al contratto dal 07.01.206 oppure bisogna riscorrere le graduatorie? un grazie per l’attenzione dalla segreteria dell’Istituto.

Paolo Pizzo – Gentile scuola,

al caso in questione si deve applicare l’art 7/5 del DM 131/07 che dispone:

Nel caso in cui ad un primo periodo di assenza del titolare ne consegua un altro intervallato da un periodo di sospensione delle lezioni si procede alla conferma del supplente già in servizio; in tal caso il nuovo contratto decorre dal primo giorno di effettivo servizio dopo la ripresa delle lezioni.

Pertanto dal momento che la docente titolare sarà presente durante la sospensione delle lezioni e non coprirà quindi le stesse con certificazione o congedo, ma la stessa si riassenterà solo alla ripresa delle lezioni, al docente supplente in servizio fino al 22/12 dovrà essere stipulato un contratto di conferma della supplenza a partire dal 7/1.

Si precisa quindi che va garantita la continuità didattica di cui all’art citato senza però il pagamento delle vacanze al supplente.

Posted on by nella categoria Supplenze
Versione stampabile
ads ads