Utilizzo docenti primaria neoassunti fase C nella secondaria di I grado

Cecilia – Sono stata assunta in fase c nella scuola primaria, ho scelto come sede un istituto comprensivo nel quale all’interno dello stesso edificio ci sono classi di scuola primaria e classi di scuola secondaria di primo grado, in questo istituto la richiesta di insegnanti potenziatori era di tre insegnanti di scuola superiore di primo grado e un insegnate di scuola primaria ma gli insegnanti nominati sono tre di primaria e uno di secondaria, quindi esattamente il contrario del fabbisogno richiesto, a causa di ciò, il dirigente e i responsabili dei due ordini di scuola hanno pensato bene di assegnarmi 12 ore alla primaria e 12 ore alla secondaria (nella secondaria come supporto ad un ragazzo con problemi comportamentali), premetto che sono in possesso solo dell’abilitazione di scuola primaria, non sono laureata e non possiedo ne titoli di sostegno ne abilitazione per la secondaria. VI CHIEDO SE E’ POSSIBILE UTILIZZARE DOCENTI DI PRIMARIA NELLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO? Vi ringrazio anticipatamente per la vostra risposta, distinti saluti.

risposta – rispondere al tuo quesito è un po’ difficile, in quanto bisognerebbe capire cosa si intende con "supporto ad un ragazzo con problemi comportamentali". C’è un progetto strutturato dalla scuola per questo alunno, delle finalità, che tipologia di lavoro stai svolgendo? o semplicemente gli tieni compagnia in determinate ore della giornata? (12 ore a settimana non sono poche).

In mancanza di questi necessari dati, possiamo solo fare riferimento al vademecum elaborato dai sindacati rappresentativi, che così scrivono nel loro vademecum

"Docenti assegnati alle secondarie di 2° grado ma utilizzati nel primo ciclo

Tale utilizzo è previsto dal comma 20 solo in qualità di docenti specialisti per gli insegnamenti della lingua inglese, della musica e dell’educazione motoria nella scuola primaria; il comma 85 indica la possibilità di impiegare il personale per le sostituzioni fino a 10 giorni anche in gradi di istruzione inferiore. Si tratta di istituti comprensivi o onnicomprensivi che al loro interno si strutturano in più gradi di scuola. inferiore La mancanza del titolo di studio di accesso costituisce impossibilità per l’utilizzo in supplenze, si configura come illegittimo e si può perseguire. Il docente, pertanto, può essere utilizzato solo in compresenza per le attività di potenziamento . "

L’inverso, docenti della primaria utilizzati nella secondaria, non era neanche inizialmente previsto dal Miur che, nella circolare del 21 settembre 2015, scriveva solo

"La L.l 07 (comma 20) consentire di assegnare i docenti individuati per le classi di concorso relative al secondo ciclo di istruzione anche alle scuole del primo ciclo. Allo stesso modo il personale immesso in ruolo per la scuola primaria potrà essere utilizzato per progetti di continuità che investano anche l’infanzia"

Pertanto, tale utilizzo non è contemplato in alcuna normativa. Ti consigliamo di interessare della questione l’RSU della scuola.

Posted on by nella categoria Immissioni in ruolo
Versione stampabile
ads ads