Anno di prova per chi ha differito la presa di servizio. Chiarimenti per la scuola

Scuola – E’ possibile per un docente immesso in ruolo su sostegno in altra provincia, avendo accettato con incarico fino al 30 giugno su altra materia( italiano) sostenere l’anno di prova su tale materia con un tutor di italiano?

Paolo Pizzo – Gentile scuola,

la circolare Prot. N.36167 del 5/11/2015 dispone che “In caso di differimento della presa di servizio, anche nell’ipotesi di quanto disposto dall’articolo 1, commi 98-99, della Legge n.107/2015, il periodo di formazione e prova può essere svolto, nell’anno scolastico di decorrenza giuridica della nomina, anche presso l’istituzione scolastica statale ove è svolta una supplenza annuale o sino al termine delle attività didattiche, purché su medesimo posto o classe di concorso affine. Per classi di concorso affini si devono intendere quelle comprese negli ambiti disciplinari di cui al d.m. n.354/1998 ove il servizio sia effettuato nello stesso grado d’istruzione della classe di concorso di immissione in ruolo come previsto dall’art. 3 comma 5 lettera c) del D.M. n.850/2015.

Le possibilità indicate nella circolare sono:

  • la supplenza su posto di sostegno per la scuola dell’infanzia e per la scuola primaria è valida indifferentemente ai fini dello svolgimento del periodo di prova su posto di sostegno per la scuola dell’infanzia o primaria;
  • la supplenza su posto di sostegno per la scuola secondaria di primo e di secondo grado è valida indifferentemente ai fini dello svolgimento del periodo di prova su posto di sostegno per la scuola secondaria di primo e di secondo grado;
  • per le classi di concorso, la supplenza è valida sullo specifico grado di istruzione e in considerazione della corrispondenza degli insegnamenti impartiti con gli insegnamenti relativi alla classe di concorso di immissione in ruolo;
  • la supplenza su posto di sostegno è valida ai fini dello svolgimento del periodo di prova anche su posto comune e viceversa, nel medesimo ordine e grado di scuola.

Pertanto la supplente in questione potrà svolgere l’anno di prova se la supplenza in corso è nello stesso grado di scuola dell’immissione in ruolo sul sostegno.  Anche per il tutor non ci sono problemi.

 

Posted on by nella categoria Anno di prova neo immessi in ruolo
Versione stampabile
ads ads