Mobilità da sostegno a posto comune: è un trasferimento e non bisogna effettuare l’anno di prova

Luigi – Sono un’insegnante di scuola primaria che ha ottenuto il trasferimento
da un posto di sostegno scuola primaria a posto comune scuola primaria. Vorrei
capire se devo fare l’anno di prova e formazione visto che nessuno riesce a darmi spiegazioni precise: chi dice che devo farlo secondo la nuova normativa, chi dice che non devo fare l’anno di formazione ma solo i 180 giorni e una relazione finale e infine chi dice che non devo fare nulla visto che il mio è un semplice trasferimento all’interno dello stesso ordine di scuola e non un passaggio di ruolo. Grazie per il chiarimento.

Giovanna Onnis – Gentilissimo Luigi,

il tuo movimento da sostegno a posto comune sempre nello stesso ordine di scuola è un normale trasferimento che non implica nessun obbligo da parte tua in relazione all’anno di prova.

In altri termini non devi fare l’anno di formazione e neanche la prova dei 180 giorni come invece dovranno effettuare i neo-immessi in ruolo e i docenti che hanno ottenuto il passaggio di ruolo così come prevede il DM 850/2015.

 

Posted on by nella categoria Mobilità, Varie
Versione stampabile
ads ads