Docente assunto con concorso 2016. Nel 2018/19 potrebbe essere costretto a cambiare ambito territoriale?

Luca – La 107/2015 comma 114 indice il concorso docenti che in molti aspettiamo al fine di assumere a tempo indeterminato. Salvo novità dell’ultima "ora", i vincitori hanno la possibilità di ricevere un incarico da settembre 2016 fino al massimo all’a.s. 2018/19. Supponiamo che il vincitore ottiene di insegnare entro qs triennio in una scuola dell’ambito territoriale assegnato perché il PTOF prevede il suo insegnamento, ma non gli viene assegnato come cattedra di diritto, ma come potenziamento.

La mia domanda è questa, e mi scuso se un po’ teorica e forse poco probabile nella realtà , ma per capire.

Per il triennio successivo, la scuola in questione farà un nuovo PTOF. Se però questo insegnamento non viene confermato nel Piano, e nelle altre scuole dello stesso ambito nessun PTOF prevede questo insegnamento, il vincitore assunto a tempo indeterminato che fine fa secondo le leggi in vigore? Molte grazie

risposta – premettiamo che queste domande difficilmente possono trovare una giustificazione normativa, quando ancora gli ambiti territoriali non sono stati neanche ancora definiti e sono in corso le trattative per la mobilità dei docenti di ruolo 2016/17.

La risposta più semplice al tuo quesito è che il docente passa ad un altro ambito territoriale, come oggi accade per i docenti sovrannumerari che perdono le ore di insegnamento all’interno della scuola di titolarità e sono costretti a presentare domanda verso altra scuola.

Bisogna anche tener conto del fatto che dal 2016/17 i ruoli dei docenti sono regionali Dal 2016/17 i ruoli dei docenti saranno regionali, articolati in ambiti territoriali. Oggi al Miur si parla dei criteri per definirli

circostanza ancora non chiarita del tutto, cioè non ancora declinata nei fatti e nelle possibili conseguenze. Pertanto, parlare di ciò che potrebbe accadere nell’a.s. 2018/09, anche solo in linea teorica, è veramente impossibile.

Posted on by nella categoria Immissioni in ruolo
Versione stampabile
ads ads