Pensionamento forzato, Chiarimenti per il DS

Dirigente Scolastico – Gentile orizzonte scuola, vorremmo sapere se il Dirigente scolastico che compirà 65 anni al 31/08/2016 con i requisiti (quota 96) Può inoltrare istanza di proroga del servizio in considerazione dell’alto ricorso alle reggenze, della graduatoria esaurita dei Vincitori di concorso DS e di mancanza di soprannumerari e entro quale termine l’istanza deve essere inoltrata. Si Ringrazia anticipatamente

FP –  – Gentile Dirigente Scolastico,

ad avviso dello scrivente il suo caso rientra in quelli disciplinati dal pensionamento forzato.

La normativa dispone che questo possa avvenire per:
a) età anagrafica;
b) anzianità contributiva.

Nel caso in esame si tratta di pensionamento coatto per raggiunti limiti di età (punto a), con decorrenza 1/9/2016.

Il pensionamento d’ufficio per vecchiaia si ha quando, (tenuto conto della prossima tornata di pensionamenti ovvero 1/9/2016): entro il 31/8/2016 si compie 65 anni ed in possesso, al 31/12/2011 dei requisiti vigenti prima della riforma Fornero   oppure  dell’anzianità utile perla pensione anticipata, nella fattispecie “quota 96” al 31/12/2011.

Le segnalo tra l’altro che l’Amministrazione deve dare un preavviso di 6 mesi in caso di pensionamento forzato.

Per opportuna conoscenza le segnalo quanto disposto dalla circolare MIUR prot. 40819 del 21/12/2015:

“Tale facoltà può essere esercitata, con preavviso di sei mesi, anche nei confronti del personale con qualifica dirigenziale, con decisione motivata, esplicitando i criteri di scelta e senza pregiudizio per la funzionale erogazione dei servizi”

Posted on by nella categoria Pensioni
Versione stampabile
ads ads