Concorso a cattedra 2016: il requisito di accesso è l’abilitazione all’insegnamento

Elvira – Spett. redazione di Orizzontescuola, sono un’insegnante di italiano per stranieri e inglese e attualmente sto prendendo l’abilitazione per l’insegnamento nelle scuole medie e superiori austriache. Dopo la laurea italiana infatti ho continuato gli studi in Austria e ora insegno in una scuola. Al termine di questo primo anno di lavoro potro’ ottenere l’abilitazione che intendo far riconoscere in Italia.

Vorrei sapere se posso partecipare al prossimo bando di concorso che verra’ pubblicato a breve. Ho letto che potranno partecipare anche "iscritti alla *seconda fascia* e quelli delle *graduatorie a esaurimento* che non hanno presentato domanda entro lo scorso 14 agosto per concorrere al piano straordinario delle immissioni in ruolo previsto dalla legge 107 del 2015." Io purtroppo temo di non poter concorrere in quanto ho avuto un incarico come supplente piu’ di tre anni fa e non so piu’ se sono iscritta a una graduatoria. Vorrei sapere se è possibile accedere in qualche modo alle graduatorie prima che venga pubblicato il bando.
Cordiali saluti

risposta – gent.ma Elvira, non sappiamo quale sia la tua fonte di informazione, ma sicuramente è "imperfetta". Dire che possono partecipare anche i docenti della II fascia della graduatoria di istituto e gli insegnanti ancora presenti nelle Graduatorie ad esaurimento è infatti fuorviante, in quanto per la partecipazione al concorso non è richiesta l’iscrizione ad alcuna graduatoria.

Con quell’espressione infelice l’autore dell’articolo che hai letto voleva semplicemente dire che il requisito di accesso al concorso a cattedra 2016 sarà il possesso dell’abilitazione all’insegnamento (si presuppone che, in Italia, chi è in possesso di questo requisito, sia presente in una delle due graduatorie citate, anche se non sempre è così).

Pertanto la risposta al tuo quesito è negativa sotto molti punti di vista, non c’è alcuna graduatoria nella quale poterti inserire, nè hai titolo a richiedere di partecipare al concorso, in quanto il requisito di accesso, previsto dalla legge 107/2015, è l’abilitazione all’insegnamento, riconosciuta in Italia (titolo di cui non sei ancora in possesso).

Concorso a Cattedra 2016: tempi, prove posti, destinatari, programmi. La scheda aggiornata

Posted on by nella categoria Concorso docenti
Versione stampabile
ads ads