Concorso scuola 2016: sarà dato punteggio anche al servizio 2015/16?

Elena – Attualmente lavoro in azienda, non è un posto sicuro ma potrebbe diventarlo. Ma il mio ruolo è quello di insegnante. Sono abilitata TFA e parteciperò al concorso non ancora bandito purtroppo. Ho ricevuto una convocazione per una supplenza e non so se accettare o meno. . Secondo voi il punteggio per servizio di almeno 180 giorni verrà dato anche per il servizio dell’anno in corso oppure solo per gli anni precedenti. Per me avere questa informazione sarebbe essenziale. Grazie infinite del vostro utilissimo lavoro quotidiano.

risposta – gent.ma Elena, la legge 107/2015 dispone che nella graduatoria di merito del concorso possa essere valorizzato, in termini di punteggio,

"b) il servizio prestato a tempo determinato, per un periodo continuativo non inferiore a centottanta giorni, nelle istituzioni scolastiche ed educative di ogni ordine e grado.”

Di solito i titoli per la costituzione delle graduatorie vanno presentati nella fase di presentazione delle domande di partecipazione, e valgono solo i titoli in possesso entro la data di scadenza per la presentazione della domanda appunto.

Pertanto, affinchè valga il servizio svolto nell’a.s. 2015/16, per un docente assunto dal 1° settembre 2015, bisognerà attendere fine febbraio. Tu, con il contratto di supplenza aperto in questi giorni, non faresti comunque in tempo per raggiungere il requisito richiesto entro la data di scadenza per la presentazione della domanda.

Non sappiamo neanche quanto varrà in termini di punteggio, tale servizio. E in ogni caso sarà utile solo a coloro che si collocheranno tra i vincitori (o nel 10% di idonei).

N.B. la risposta viene fornita, in assenza del bando, in analogia a quanto richiesto nel precedente concorso. Pertanto, manca una specifica normativa di riferimento, per la quale è necessario attendere il bando di concorso.

Posted on by nella categoria Concorso docenti
Versione stampabile
ads ads