La pensione di vecchiaia si matura tenuto conto dell’età anagrafica e non dell’anzianità di servizio

Aldo   – nato a luglio del 1950 e quindi al 2011  avevo 61 anni compiuti , riguardando la documentazione in mio possesso inerente alla legge 29 sulla ricongiunzione mi sono stati ricongiunti 2 anni e 6  mesi in più sto riscattando ai fini della buonuscita 4 anni e 7 mesi  di servizio preruolo. sono in ruolo ai fini giuridici da settembre 83 e a >fini economici da giugno 84. Se si sommano gli anni di decorrenza in ruolo e gli anni di ricongiunzione + riscatto a mio avviso dovrei avere 35 anni di contribuzione e 61 anni di età al 2011 . la domanda è: rientro nei requisiti pre fornero per la pensione di vecchiaia?cordialmente

FP – Gentile Aldo,

in merito alla sua richiesta le segnalo che la pensione di vecchiaia si matura tenuto conto dell’età anagrafica e non dell’anzianità di servizio.

Quest’ultima è utile per il pensionamento anticipato, secondo quanto previsto dalla L. 214/2011.

Per darle delle indicazioni più precise, dovrebbe indicarmi l’anzianità di servizio complessiva al 31/12/2011, perché – vista l’età – potrebbe rientrare come requisito pensionistico nella “quota 96”, anche se, a mio avviso, escluderei questa ipotesi, altrimenti doveva rientrare nel pensionamento forzato della scorsa tornata pensionistica.

Posted on by nella categoria Pensioni
Versione stampabile
ads ads