Docente beneficiario della legge 104/92 per assistenza a genitore disabile ed esclusione dalla graduatoria interna nella scuola di titolarità. Chiarimenti

Maria – Il mio problema è il seguente: usufruisco dei benefici della legge 104 per l’assistenza a mia madre che risiede in un paese vicino a quello dove risiedo e insegno distante circa 30 km e sono anche la sola figlia (l’unica sorella abita a circa 1200 km da mia madre) che se ne occupa.
Vorrei sapere se nel momento in cui si definisce la graduatoria interna devo essere considerata soprannumeraria solo perché la scuola di titolarità è ubicata in un comune diverso da quello dove abita mia madre.  Grazie

Giovanna Onnis – Gentilissima Maria,

in base alla normativa vigente, come esplicitata nel CCNI 2015/16 e in attesa di riferimenti normativi aggiornati per il prossimo anno scolastico, il docente beneficiario della legge 104/92 per assistenza a genitore disabile in situazione di gravità (art.3 comma 3 della legge 104/92) ha diritto, come referente unico, ad essere escluso dalla graduatoria interna in presenza delle condizioni indicate nell’art.7 comma 2 del succitato CCNI.

Precisamente l’articolo citato stabilisce quanto segue:

L’esclusione dalla graduatoria interna per i beneficiari della precedenza di cui al punto V si applica solo se si è titolari in scuola ubicata nella stessa provincia del domicilio dell’assistito.
Qualora la scuola di titolarità sia in comune diverso o distretto sub comunale diverso da quello dell’assistito, l’esclusione dalla graduatoria interna per l’individuazione del perdente posto si applica solo a condizione che sia stata presentata, per l’anno scolastico successivo, domanda volontaria di trasferimento per l’intero comune o distretto sub comunale del domicilio dell’assistito o, in assenza di posti richiedibili, per il comune o il distretto sub comunale viciniore a quello del domicilio dell’assistito con posti richiedibili

Quindi per usufruire dell’esclusione dalla graduatoria interna devi presentare domanda di trasferimento nel comune di residenza di tua madre o comune viciniore e se non ottieni trasferimento potrai avere la garanzia di non diventare soprannumeraria nella scuola di attuale titolarità a meno che la contrazione di organico non sia tale da rendere strettamente necessario il tuo coinvolgimento.

Posted on by nella categoria Graduatorie interne di istituto (docenti di ruolo)
Versione stampabile
ads ads