Docente titolare D.O.S. e mobilità per l’a.s. 2016/17. Chiarimenti

Maria – Sono docente DOS dall’a.s. 2014/15. Se le anticipazioni sul contratto mobilità 2016/17 fossero confermate, sarà possibile presentare domanda di mobilità sia per la I fase per avere titolarità nella scuola di attuale utilizzo sia per la mobilità interprovinciale? In altre parole, se non ci fosse disponibilità di posti nell’ambito (o scuole) prescelto, potrei riuscire a rimanere nella scuola dove sono quest’anno? Grazie per le vostre indispensabili consulenze.

Giovanna Onnis – Gentilissima Maria,

le anticipazioni a nostra disposizione come pubblicato da Orizzonte scuola, evidenziano importanti novità per il prossimo anno scolastico che riguardano i docenti titolari nella Dotazione Organica Sostegno

Secondo queste nuove disposizioni, infatti, i docenti D.O.S. potranno partecipare alla mobilità 2016/17 nelle prime due fasi dei movimenti e chiedendo trasferimento comunale  (I fase) o intercomunale (II fase) potranno acquisire titolarità in una specifica scuola.

La mobilità interprovinciale, invece, rientrerebbe per te nella III fase dei movimenti in quanto sei stata immessa in ruolo entro l’a.s. 2014/15.

Per acquisire titolarità nella scuola dove sei in utilizzazione nel corrente anno scolastico sembrerebbe che possa avvenire in automatico se non presenti domanda di trasferimento, ma per questo è indispensabile un preciso chiarimento da parte del MIUR e una doverosa esplicitazione normativa.

Per ora , in base ai contenuti della proposta del MIUR che sono ancora in fase di discussione con i sindacati, come indicato nelle anticipazioni fornite da OrizzonteScuola, è possibile dedurre che i docenti D.O.S., non presentando domanda di trasferimento avrebbero la garanzia di acquisire automaticamente titolarità, per il prossimo anno scolastico, nella scuola in cui risultano utilizzati nell’anno scolastico in corso.

Dovrebbero presentare domanda di trasferimento solo se risultassero “soprannumerari” nella sede di utilizzo o per chiedere titolarità in un’altra scuola non accettando la titolarità “d’ufficio” nella scuola in cui risultano utilizzati nel corrente anno scolastico.

Chiaramente se presenti domanda di trasferimento volontario per altra scuola, non ottenendolo, non avresti più la garanzia di acquisire titolarità nella scuola di attuale utilizzo.

Per maggiori dettagli ti invito a leggere l’articolo sull’argomento pubblicato da OrizzonteScuola  http://www.orizzontescuola.it/news/mobilit-201617-docenti-dos-dotazione-sostegno-secondaria-superiore-quali-domande-possono-presen

 

Posted on by nella categoria Mobilità, Sostegno
Versione stampabile
ads ads