Fruizione ferie per il collaboratore scolastico ancora in malattia

Scuola –  vorrei  gentilmente un chiarimento al quesito che segue. Presso il nostro Istituto Comprensivo presta servizio un collaboratore scolastico, attualmente assente per malattia (precisamente in convalescenza post ricovero ospedaliero dopo intervento al cuore). Il collaboratore suindicato, attualmente, causa protrarsi della su malattia è in decurtazione stipendiale. Il quesito è: (considerato  che le ferie maturate non sono state usufruite), è possibile concedere permessi in tal senso, legati alla convalescenza senza rientro in servizio? Grazie per l’attenzione. Cordiali saluti.

Paolo Pizzo – Gentile scuola,

la risposta è negativa.

Il docente collocato in malattia (qual è comunque la convalescenza) non può fruire di altri istituti giuridici come permessi ecc.

Giova intanto ricordare che ai sensi dell’art 13 del CCNL/2007 il periodo di ferie non è riducibile per assenze per malattia o per assenze parzialmente retribuite, anche se tali assenze si siano protratte per l’intero anno scolastico; e che in caso di particolari esigenze di servizio ovvero in caso di motivate esigenze di carattere personale e di malattia, che abbiano impedito il godimento in tutto o in parte delle ferie nel corso dell’anno scolastico di riferimento, le ferie stesse saranno fruite dal personale  ATA di norma non oltre il mese di aprile dell’anno successivo, sentito il parere del DSGA.

Le ferie sono un diritto irrinunciabile, pertanto devono comunque essere fruite, atteso che, precisa l’ARAN, la precedente regolamentazione in materia di monetizzazione delle ferie è stata superata dalle disposizioni legislative vigenti (D.L. n. 95/2012 convertito dalla legge n. 135/2012).

Quindi  – continua l’ARAN – alla luce di tali ultime considerazioni, si ritiene che, in circostanze eccezionali, il dipendente possa fruire delle ferie anche al di là dei termini prefissati. In tale caso sarà l’amministrazione a stabilire i periodi di fruizione in quanto, ai sensi dell’art.2109 del c.c., le ferie sono assegnate dal datore di lavoro “tenuto conto delle esigenze dell’impresa e degli interessi del lavoratore”.

Posted on by nella categoria Ferie, Ata
Versione stampabile
ads ads