Docente in ruolo dall’a.s. 2014/15 in anno di prova può chiedere trasferimento per l’a.s. 2016/17

Silvia – Sono una docente di sostegno nella scuola dell’infanzia. Sono entrata di ruolo come docente di sostegno il 1 settembre 2014, ma non ho potuto effettuare l’anno di prova perché andata in maternità anticipata, quindi quest’anno sto effettuando l’anno di prova. Come d’obbligo ho fatto domanda di trasferimento nell’anno di immissione in ruolo e mi hanno riconfermato il posto dove stavo già lavorando. Quest’anno vorrei rifare domanda di trasferimento sempre nella stessa provincia ma comune diverso d quello di titolarità, in che fascia sono? Valgono le vecchie regole per me o già quelle della 107, sceglierò per scuole o per ambiti? Grazie mille

Giovanna Onnis – Gentilissima Silvia,

non aver superato ancora l’anno di prova non rappresenta per te un impedimento per chiedere trasferimento, mentre lo sarebbe se tu volessi richiedere mobilità professionale, cioè passaggio di cattedra o passaggio di ruolo.

Essendo docente di sostegno in ruolo dall’a.s. 2014/15, sei nel vincolo quinquennale, per cui la tua domanda di trasferimento potrà essere solo sul sostegno.

Per quanto riguarda il tuo specifico quesito, la contrattazione tra sindacati e MIUR per la mobilità 2016/17 è ancora in corso e conseguentemente regole e criteri devono essere ancora stabiliti.

Rispetto a quanto prevede la legge 107, si prospettano importanti modifiche, infatti già nell’incontro del 28 dicembre il MIUR si è dichiarato disponibile a garantire la mobilità provinciale con le vecchie regole, cioè su scuola specifica e non su ambiti territoriali, per i docenti assunti in ruolo prima della legge 107

Quindi, se la disponibilità del MIUR troverà conferma nell’ipotesi di contratto, come docente immessa in ruolo nell’a.s. 2014/15, potrai presentare domanda di trasferimento nella provincia di titolarità esprimendo preferenze su singole scuole, senza essere coinvolta negli ambiti territoriali.

In base alle fasi prospettate dal MIUR , come anticipato da OrizzonteScuola, il tuo movimento rientrerebbe nella II fase che riguarda i trasferimenti intercomunali nella provincia di titolarità dei docenti immessi in ruolo entro l’a.s. 2014/15

Chiaramente tutto ciò dovrà essere confermato in modo esplicito nel CCNI 2016/17 in fase di predisposizione. Il prossimo incontro è previsto per il 21 gennaio

Posted on by nella categoria Mobilità, Riforme
Versione stampabile
ads ads