Pensionamento forzato per il 2016

Pina  – Gentilissima Lalla,sono giorni e giorni che cerco di fare chiarezza sulle norme che regolano le pensioni 2016 ma, sentiti vari pareri,lette e rilette numerose interpretazioni delle stesse, ne esco piu confusa che mai. Ho cercato fra le sue esaurienti risposte dei casi che potessero adattarsi alla mia situazione ma non ne ho trovata alcuna,almeno credo. In realta ho dei dubbi che riguardano i requisiti pre- Fornero:* ho compiuto 65 anni nel settembre 2015      * alla data del 31/12/2011 avevo 51 anni di età       * sempre al 31/12/2011 avevo quasi 19 anni di servizio.  Rientro nel pensionamento d’ufficio oppure,come mi è stato suggerito dal sindacato,posso presentare istanza di trattenimento in servizio? La saluto cordialmente e aspetto con ansia la sua gradita risposta. A presto.

FP – Gentile Pina,

ad avviso dello scrivente il suo caso rientra in quelli disciplinati dal pensionamento forzato per il 2016.

In merito le segnalo che la normativa che dispone il pensionamento coatto possa avvenire per:

a) età anagrafica;
b) anzianità contributiva.

Il pensionamento coatto per raggiunti limiti di età (punto a), con decorrenza 1/9/2016, si ha quando, (tenuto conto della prossima tornata di pensionamenti ovvero 1/9/2016):

A) entro il 31/8/2016 (dal 01/09/2015) si compie 65 anni, ed in possesso al 31/12/2011 dei requisiti vigenti prima della riforma Fornero.

Si indicano, per completezza di informazione, i requisiti “pre-Fornero”:

1) quota 96 (60/36 o 61/35);
2) 40 anni di contributi;
3) pensione di vecchiaia con 65 anni di età per gli uomini e 61 anni di età per le donne con un minimo di 20 anni di contribuzione o 15 di contributi se in servizio prima del 31/12/1992.

B) entro il 31/8/2016 66 anni e 7 mesi di età.

Pertanto nella fattispecie, lei rientra nella casistica indicata al punto A ovvero: raggiunge i 65 anni entro il 31/8/2016 (dal 1/9/2015) e contemporaneamente soddisfa il requisito pre-Fornero indicato al punto A.3.

Resta, comunque la possibilità di presentare istanza di trattenimento.

Posted on by nella categoria Pensioni
Versione stampabile
ads ads